Home Calcio a 5 Il Pagellone: Telve Futsal – Valsugana

Il Pagellone: Telve Futsal – Valsugana

1
0

Il Pagellone del Derby

 

Nick: nel primo tempo gioca a fare “Spiderman”, da vedere e rivedere un parata in spaccata su Abas. Nel secondo tempo, influenzato dai compagni di bassa morale dimostra di non essere insuperabile Voto 5.5 Sconsolato

Max: parte bene, con la cattiveria giusta e il dente avvelenato. Nella ripresa decide involontariamente di spegnere i sogni di rimonta dei suoi consegnando il pallone agli ex compagni. Voto 5 Distratto

Alvi: fisicamente non al meglio, ma uno dei pochi a crederci fino a 3 minuti dalla fine. Entra in partita quando i buoi sono già a valle, segna un gol, ne sbaglia due, lancia la rimonta che viene spenta pochi minuti dopo. Finale svogliato ingiustificato. Voto 5.5 Incazzato

Barroso: non si è allenato per 1 mese, ma si sente bene e viene buttato nella mischia: la partita però è un’altra cosa. Bene nel primo tempo dove va vicino al vantaggio. Nel secondo tempo decide di non difendere, contribuendo ad almeno due dei gol ospiti. “Buca” la palla del possibile 5 a 3. Voto 5 Mens sana in corpore sano

Pazio: torna a farsi vedere dopo un match di assenza. Bene nel primo tempo dove fa altalena tra pivot e centrale. Una puntata da centrocampo sfiora il vantaggio sul “sette”. Nel secondo tempo gli viene data fiducia ma cade, assieme ai compagni nella mediocrità generale. Voto 5 No Pazio No Party

Mich: forse l’unico davvero a salire sulla scialuppa di salvataggio del “Telvetanic”. Ci crede sempre e gioca come fosse una finale di Champions. Non sempre impeccabile, ma va premiata la dedizione in allenamento e in partita. Ctrl C + Ctrl V. Voto 6 Rose Dawson

Broli: non è il solito Broli e non è il solito muro delle prime partite, ma nonostante questo non demorde mai e tiene a galla la squadra fin che può. Sembra un ufficiale abbandonato dai suoi soldati sul campo di battaglia. Voto 5.5 Solo

Rava: Va a segno nel derby e i primi dieci minuti sembrano dare segnali positivi, ma invano. I 5 gol della prima stagionale non hanno fatto bene al nr.10 telvato. Si dimentica che il Futsal è molto più vicino al Basket che al Tennis, ergo è uno sport di squadra. Voto 5 Solista

Ale: in allenamento è un altro giocatore e questo è molto difficile da spiegare. Soffre l’esperienza di Spadino e l’astuzia di Totti, pur giovando di buoni 30 cm di altezza e muscoli. Poca corsa e molta staticità, tira i remi in barca troppo presto. Voto 5 Bronzo di Riace

 

(1)

tags:

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI