Home Calcio a 5 Il Telve ci prova: sconfitta immeritata

Il Telve ci prova: sconfitta immeritata

0
0

Calisio bestia nera: sesta sconfitta

Dopo l’inaccettabile sconfitta contro il fanalino di coda Pinè, il Telve Futsal era chiamato a una pronta reazione contro il forte Calisio. I segnali di risveglio ci sono stati ma non sono bastati per portare a casa perlomeno un pareggio alquanto meritato. I gialloverdi hanno combattuto fino alla fine e hanno avuto la possibilità concreta di pareggiare e forse addirittura vincere la partita ma le solite amnesie, che accompagnano la squadra ormai dall’inizio del campionato, alla fine sono risultate decisive. Il Telve deve rinunciare ai due portieri Nicola e Giacomo costretti entrambi a a dare forfait per infortunio, al loro posto Paolo Rigon che disputerà poi una partita super. Alla prima con la maglia gialloverde si presenta Feton Krasniqi , nuovo acquisto in attacco.

Il primo tempo viene giocato in maniera magistrale da parte dei ragazzi di Ferrai/Ropelato, in particolar modo viene messa in luce l’ottima difesa a zona, cosa fin’ora risultata il vero tallone d’Achille della squadra. Il Telve passa al decimo minuto con uno splendido giro palla che porta Broli al tiro il quale ha il tempo di mirare all’angolino basso per l’1 a 0. Il Calisio non riesce a trovare trame in attacco ed è il nuovo entrato Feton capace da solo di scardinare la difesa avversaria: per ben due volte l’estremo difensore del Calisio si supera per evitare il raddoppio. I padroni di casa si affacciano per la prima volta pericolosamente in attacco e trovano il pareggio complice la solita difesa passiva degli ospiti. Si va a riposo sull’ 1 a 1.

Il secondo tempo prosegue sulla falsariga del primo, con il Telve che alza il baricentro per favorire il pressing. Questa strategia paga fin da subito ed è il nuovo arrivo Feton che ruba palla al centrale avversario infilando il portiere per il 2 a 1. I gialloverdi giocano bene e tengono in pugno la partita. Girandola di cambi e solito errore banale che porta il Calisio nuovamente al pareggio: punizione regalata dal direttore di gara al limite dell’area e tiro che passa tra le gambe dei difensori telvati. Il Telve subisce il colpo e si sbilancia subendo il gol del 3 a 2 ancora una volta per colpa di una difesa troppo molle. Gli ospiti si buttano a capofitto in attacco e provano a raggiungere il pareggio in svariati modi ma il portiere del Calisio compie almeno altri 2 interventi decisivi. Nel finale arriva il gol del 4 a 2 e la doppietta per Feton che accorcia sul 4 a 3 grazie ad uno splendido tiro libero. Gli ultimi dieci minuti sono di marca telvata, ma prima Feton con un tiro libero sbagliato e poi Rava con un errore solo davanti al portiere condannano i gialloverdi alla sesta sconfitta consecutiva e al penultimo posto in classifica.

 

(0)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI