Home Calcio a 5 Il Pagellone: Telve – Bernstol

Il Pagellone: Telve – Bernstol

1
0

 

 

Zanetti N.: nella distrazione generale dell’inizio partita è l’unico a rimanere concentrato. Anche in queste situazioni rimane comunque insuperabile e i zero gol subiti ne sono la prova. In attesa del grande match di venerdi con un look tutto nuovo…. VOTO 6.5 ZAZA

Dandrea: la piacevole sorpresa di giornata. Parte male sbagliando parecchi appoggi che diventano assist per gli avversari. Nel corso del match alza l’asticella dell’aggressività e con personalità tira fuori una delle migliori prestazioni dell’anno. Sembra essere entrato definitivamente nei cuori gialloverdi. VOTO 7 TELVATO

Micheletti A.: come il solito diesel ci mette parecchio a carburare. Viene battezzato da Ferrai che gli chiede di trascinare la squadra con le giocate semplici. Lo prende alla lettera propiziando il primo e il quinto gol con un pizzico di fortuna, oltre al consueto legno di giornata. Peccato per la squalifica che lo priverà del big match con il Levico. VOTO 7 TRASCINATORE

Ferrai D.: gioca poco per ovvi motivi fisici, ma quando lo fa è una delizia per gli occhi. Sfiora il gol in almeno due circostanze, oltre a far girare la squadra come una giostra. A questa squadra manca parecchio ma per quanto piccolo sia il suo contributo rimane un giocatore fondamentale. VOTO 6.5 BENTORNATO

Lira: pronti e via, sfiora per poco il gol fotocopia di venerdì scorso. Un passo indietro rispetto alle due ultime prestazioni dove era stato semplicemente devastante (doppietta contro Oltrefersina). Troppo nervosismo dovuto forse alle giocate non riuscite del primo tempo. Anche lui mancherà nella partita contro il Levico e per il Telve sarà una dura assenza. VOTO 6 DEMOTIVATO

Dalcason: poco minutaggio per essere giudicato. La sua presenza è una sorpresa gradita per i compagni del calcio a 5. Nei pochi minuti in campo fa il suo con la generosità che lo contraddistingue. VOTO S.V. GABBIANELLA

Zanetti G.: il ragazzino classe ’97 convocato dalla Juniores ci sa fare e lo dimostra la doppietta all’esordio. Impara da subito come stare in campo nonostante la giovane età, e si fa trovare pronto quando c’è da buttare la palla in rete. Ammirevole per la dedizione con cui rincorre gli avversari in fase difensiva. A Telve possono dormire sonni tranquilli con dei giovani così… VOTO 7 “NANE”

Broli: si potrebbe descrivere la sua partita con un solo aggettivo: sontuoso. Dopo la prestazione con gol di venerdi, un’altra partita da incorniciare. Quando entra in campo detta i tempi di gioco come fosse un metronomo. Perfetto negli anticipi e insuperabile nelle chiusure. La buona notizia per il Telve e la cattiva per gli avversari è che sta tornando sui suoi livelli. VOTO 7.5 INCAZZATO

Micheletti M.: dopo aver giocato due partite da miglior giocatore del torneo (si, possiamo sbilanciarci), era normale vedere una flessione dal punto di vista fisico. Tre gol di cui uno da applausi, conditi però da troppa testardaggine nel volere a tutti i costi l’uno contro uno. E’ il solito motivetto: se Rava la passa sono cazzi amari per tutti…VOTO 7 INAMOVIBILE

Pecoraro: fa bene mister Ferrai a fargli giocare la ripresa. Nonostante lo scetticismo, lui risponde sul campo mantenendo inviolata la porta telvata e dimostrandosi ancora una volta, una valida alternativa al portierone “rosso”. Ben fatto! VOTO 6.5 JACK SPARROW

Martinello: rientrato in extremis per la causa gialloverde, nonostante la caviglia malandata e una condizione fisica non del tutto sufficiente. Nonostante lo scarso minutaggio,avrebbe il tempo per segnare quel gol che ultimamente sta cercando con insistenza. Anche per lui poca fortuna. VOTO 6 ACCIACCATO

 

(1)

tags:

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI