Home Prima Squadra Tre gol e tre punti con il Cauriol

Tre gol e tre punti con il Cauriol

124
0

TELVE

MATTEO NOVELLO
CRISTIAN DALCASON
MARCO MENGUZZATO
MASSIMO DIVINA
NIKITA ZANETTI
LORENZO TERRAGNOLO
MICHAEL VICTOR DE MARZANI
STEFANO AGOSTINI
JETAN KRASNIQI
MICHELE CO’
SAMUELE COLME
SANDRO DALSASO
SIMONE AGOSTINI
PETER AGOSTINI

Cauriol: Vaia, Sieff, Garcia (73′ F.Vanzetta), Degasperi, Rizzato, A.Vanzetta, S.Zorzi (46′ D.Zorzi), Zini, S.Partel, E.Partel, Righetto

Il Telve si presenta giocoforza con una formazione in parte rimaneggiata, causa indisponibilità e squalifiche. Mister Granello dà così spazio fin dal primo minuto a Dalcason e al 2000 Krasniqi.
La partita è di fatto un monologo gialloverde con il Telve che domina dal primo all’ultimo minuto, chiudendo di fatto la partita già prima della mezz’ora.
Al 6′ minuto di gioco si vedono già le avvisaglie del tema dell’incontro con Simone Agostini che da fuori impegna  in due interventi consecutivi il portiere ospite.
Al 19′ Dalsaso controlla bene la palla sulla tre quarti per servire poi Peter Agostini che dal fondo mette in mezzo un pallone rasoterra sul quale si avventa in scivolata Simone Agostini che batte imparabilmente Vaia per l’1-0.
Al 25′ una dormita generale della difesa ospite consente a Dalsaso di raddoppiare in bello stacco  aereo, però assolutamente indisturbato, su corner di Peter Agostini.
Tre minuti dopo la partita è virtualmente chiusa con una bella azione Dalsaso-Krasniqi-Simone Agostini conclusa in rete da quest’ultimo per il 3-0.
Qualche altra bella azione telvata prima dell’intervallo e poi la ripresa, che anche se non porta a segnature, fa vedere ancora un Telve molto pericoloso e anche un po’ sciupone, in alcune occasioni per eccesso di egoismo.
Fra le occasioni da ricordare al 29′ quella sui piedi di Peter Agostini, ben servito da Krasniqi, e lo stesso Krasniqi che manda alto di testa una punizione di Simone Agostini. Al 43′ infine Peter Agostini a tu per tu con Vaia si vede respingere il tiro e sul prosieguo dell’azione Nikita Zanetti manda alto di poco.
Un buon Telve quindi quello visto in  campo, anche se si deve considerare l’opposizione piuttosto blanda messa in campo dal Cauriol.
E domenica prossima l’ultima delle quattro partite casalinghe consecutive…arriva la Dolomitica.

(124)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI