Home Giovanili Allievi Elite Tre punti con affanno a Pergine
0

Tre punti con affanno a Pergine

67
0

FERSINA – TELVE 1-2 (0-1)

TELVE

Giocatore  
SIMONE FRATTON
LORENZO ORSINGHER
ALEX SORDO 73'
STEFANO LIPPI 73'
MANUEL ZORO 41'
BRAHIM KARIM 41'
MARCO MENGUZZATO
NICOLA BERTI
MICHAEL MEZZANOTTE
VITTORIO SALVELLI
EFREM GIROTTO
MICHELE MURARO 70'
MATTIA MEZZANOTTE 70'
FRANCESCO PATERNO

Le trasferte notturne infrasettimanali vanno evidentemente indigeste agli Allievi Elite del Telve che dopo la pessima prestazione di un mese fa a Rovereto si sono in parte ripetuti mercoledì sera sul sintetico di via Dante a Pergine affrontando la Fersina, squadra che chiude la classifica del campionato ma che ha dimostrato nelle ultime uscite di saperci fare.
Orfana degli indisponibili Luca e Gianluca e degli infortunati dell’ultimo momento Jetan (che oggi doveva rientrare) e Nicholas, la squadra gialloverde inizia la partita sotto tono, lasciando il pallino dell’incontro in mano ai giovani padroni di casa che si rendono pericolosi già al 3′ con un tiro di Berlanda sventato in angolo dall’attento Simone.
Il primo quarto d’ora di gioco è di marca perginese, con il Telve incapace di organizzare una qualsiasi azione.
Finalmente al 18′ arriva la prima azione degna di nota con uno scambio Vittorio-Michele e tiro finale, fiacco di Efrem. Da questo momento per una decina di minuti si vede qualche parvenza di gioco da parte dei telvati che concretizzano al 26′ quando Vittorio (oggi molto spento) lancia in profondità Francesco che è bravo a superare in acrobazia il portiere portando in vantaggio la squadra.
Si arriva al riposo senza altri scossoni e al rientro in campo Brahim sostituisce Manuel, sofferente per un fastidioso torcicollo.
Si ricomincia sulla falsariga dell’inizio del primo tempo e al 5′ la Fersina trova il meritato pareggio con una gran punizione dal limite che si insacca nell’angolino alla sinistra dell’incolpevole Simone.
La Fersina ci crede -e ha ragione- e continua a premere, con il Telve incapace di giocare e in due occasioni, al 18′ e al 26′ è molto bravo Simone a salvare la porta gialloverde.
I ragazzi di Gianesini-Orsingher si svegliano solo negli ultimi 7-8 minuti e prima, al 33′, colpiscono il palo con un bel colpo di testa di Vittorio su cross di Efrem e poi, in “zona Cesarini” si portano a casa una (immeritata?) vittoria grazie a capitan Efrem che insacca da fuori area.
Di buono ci sono i tre punti, che portano la squadra a un solo punto dal Trento terzo in classifica e che, soprattutto, servono a portare a sette punti il vantaggio sulla quinta posizione e mettendo una seria ipoteca sulla qualificazione alla “Coppa Regione”, riservata alle squadre classificate dal secondo al settimo posto che affronteranno le analoghe squadre altoatesine.
Per il gioco, che tanto si era visto lunedì scorso contro l’Arco,…se ne riparlerà da domenica prossima, speriamo, nella temibile trasferta di Cavalese.

(67)

FOTO CINQUANTESIMO