Home Prima Squadra Niente da fare a Gardolo
0

Niente da fare a Gardolo

57
0

GARDOLO – TELVE 3-0 (2-0)

TELVE

Giocatore  
MATTEO NOVELLO
MICHELE ZANOL
MASSIMO DIVINA
LORENZO TERRAGNOLO
MICHAEL VICTOR DE MARZANI
MICHELE CO’ 38'
GIANLUCA SLOMPO 38'
FRANCESCO MICHELETTI
SAMUELE COLME 65'
GIORGIO PECORARO 65'
SANDRO DALSASO 73'
BOJAN VINCIC 73'
SIMONE AGOSTINI
PETER AGOSTINI
Gardolo: Covi, Sandrin, Degasperi, Grandi, Bazzoli, Mici, Qela (74′ Nardelli), Girardi, Diagne (65′ Berlanda), Marin (79′ Bertolini), Bortolotti.

(Da “‘Adige”)
Domenica da incorniciare per il Gardolo del duo Laratta e Merler che archivia facilmente la pratica Telve con un netto 3-0 e, complice lo stop del Fiemme a Borgo, conquista la vetta solitaria del girone.
Il modo migliore per Bazzoli e compagni per affrontare il finale di stagione, finale di Coppa Province inclusa che giovedì vedrà i giallobù sfidare al “Briamasco” il Marco.
Ai padroni di casa basta poco per trovare il vantaggio dopo un’azione rocambolesca con il tocco di testa (e forse anche con un braccio) di Diagne che consente al classe ’99 Bortolotti di battere Novello da distanza ravvicinata.
Il Telve, non in grandissima giornata, fa molto poco in attacco e il Gardolo pur senza incantare ha gioco facile nel controllare il match e aumentare il ritmo a proprio piacimento e nel finale di tempo si scatena: prima Degasperi arma il destro di Marin che si stampa sul palo, poi Diagne ribadisce in rete ma Scardino annulla per offside dello stesso attaccante.
Subito dopo però ecco il raddoppio: fuga sulla sinistra di Qela (in sospetto fuorigioco) e assist a centroarea per Bortolotti che deve solo appoggiare in rete tra le proteste gialloverdi e in particolare di Granello.
Nel recupero le cose si mettono ancor peggio per il Telve quando Zanol stende Qela lanciato a rete e l’arbitro estrae il rosso per il difensore valsuganotto.
Nella ripresa il Gardolo gestisce il doppio vantaggio e il Telve si affaccia raramente dalle parti di Covi e al 21’ i gialloblù chiudono definitivamente i conti: Degasperi sfonda sulla sinistra e dal fondo mette un rasoterra che taglia fuori Novello e trova pronto all’appuntamento Berlanda che da due passi sigla il 3-0 finale.

(57)

FOTO CINQUANTESIMO