Home Giovanili Giovanissimi Giovanissimi vittoriosi….ma che fatica!

Giovanissimi vittoriosi….ma che fatica!

154
0

TELVE – FASSA 2-1 (0 – 0)

TELVE

MATTIA CAPRA
MIRKO ROPELATO
MICHELE STROPPA 63'
GIANMARCO BOSO
MATTIA PURIN
ALBERTO BURLON
MATTEO PAOLO FURLAN
DANTE BRESSANINI
GIANLUCA TOMASELLI
SAMUELE MOSER
DANIELE NONES
LEONARDO LOSS
NICOLA GIRARDON 47'
ARTAN KRASNIQI
MATTIA PECORARO p

24.09.2017, Telve – Seconda giornata di campionato per i Giovanissimi gialloverdi che tornano a calcare il sintetico del campo amico di Telve contro il Fassa. Partita sulla carta facile per i padroni di casa vista la roboante sconfitta dei fassani alla prima di campionato, ma che rivelerà tutt’altro nel proseguo del match.

Il Telve si schiera con il consueto 4-3-2-1 con Gianmarco e Mirko al posto degli assenti Mattia Spagolla e Luca Vinante.

I primi venti minuti sono di marca gialloverde, la squadra di Paolo e Alvise gioca nella metà campo degli ospiti mostrando un buon calcio ma senza mai dare la sensazione di affondare verso la porta. Le occasioni migliori capitano sui piedi di Samuele Moser che si fa ipnotizzare in un paio di occasioni dall’ottimo portiere avversario. Il Telve si specchia troppo e lentamente smette di giocare, mentre gli ospiti sono bravi a sfruttare le varie amnesie difensive e per poco non trovano il gol del vantaggio complice una deviazione , con la palla che si stampa sulla parte superiore della traversa. La prima parte di gara si conclude con un nulla di fatto da entrambe le parti.

La ripresa dovrebbe mostrare un Telve più aggressivo e voglioso di conquistare la vittoria, è invece il Fassa a conquistare campo e mettere in difficoltà i nostri colori. L’occasione più clamorosa per i blu-verdi capita sui piedi del numero 9, ma Mattia Capra è prodigioso sventando in angolo. Il pericolo subito sveglia i nostri ragazzi che finalmente trovano il gol del vantaggio grazie ad un’azione personale di Nicola Girardon che da pochi metri insacca sul primo palo. Sembra il preludio che porta a chiudere i conti per il Telve che invece si fa beffare a dieci minuti dal termine del match dopo una dormita difensiva epocale. Il Fassa ci crede e per quanto visto sul campo meriterebbe almeno un pareggio. Mister Paolo decide di cambiare le carte in tavola inserendo Michele, Artan e Daniele Nones sul fronte d’attacco. L’impatto sul match di Nones si rivela ottimo e decisivo ai fini del risultato. Da una sua azione infatti nasce il calcio d’angolo dal quale Michele trova il gol-partita con un bel colpo di testa deviato da un difensore avversario. Negli ultimi minuti il Telve soffre ancora ma riesce infine a mantenere invariato il risultato e portare a casa la seconda vittoria consecutiva.

Come detto, una partita difficile e nel complesso giocata male dai nostri ragazzi. L’approccio alla gara è stato insufficiente ed è molto probabile che sia stato influenzato dal risultato degli avversari nel precedente match. Non bisogna mai sottovalutare l’avversario, ed è importante giocare con la stessa aggressività (in termini calcistici)  contro ogni squadra, che sia peggiore o migliore di noi. Nonostante ciò altri tre punti in saccoccia che servono a far morale e classifica. E’ importante imparare dai propri errori, mantenendo sempre una buona dose di umiltà e continuando a faticare in allenamento come fatto fin’ora. Avanti così, tutti per uno, uno per tutti!

Ecco la mini-sintesi del match.

 

(154)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI