Home Giovanili Giovanissimi Giovanissimi all’ultimo atto stagionale

Giovanissimi all’ultimo atto stagionale

69
0

CALISIO – TELVE  6 – 1 (Loss)

TELVE

MATTIA CAPRA
MIRKO ROPELATO
MATTIA SPAGOLLA
GIANMARCO BOSO
DANTE BRESSANINI
MICHELE STROPPA
MATTEO PAOLO FURLAN
ALBERTO BURLON
SAMUELE MOSER
LEONARDO LOSS 40'
ARTAN KRASNIQI
MATTIA PECORARO
NICOLA GIRARDON
LUCA VINANTE
GIANLUCA TOMASELLI
MATTIA PURIN

Martignano, 26/05/2018 – Questo sabato si è giocata l’ultima partita del campionato sperimentale fascia B tra i nostri ragazzi del 2004 e il Calisio, la vincente del girone. Per l’US Telve si è conclusa una stagione sicuramente positiva che ha messo in luce la crescita progressiva di tutti i componenti della rosa, frenata in parte durante il girone di ritorno complice la lunga pausa invernale. Il risultato della partita contro la capolista potrebbe ingannare chi non ha visto il match; il Telve infatti ha giocato per lunghi tratti alla pari contro un avversario che ha messo a segno ben 114 gol durante il campionato, ha creato molto sfiorando il gol svariate volte a differenza dei cinici padroni di casa su 8 tiri in porta ne hanno segnati ben 6. Mister Paolo e Alvise devono fare a meno dell’unico indisponibile Nones, e dell’infortunato Mattia Pecoraro, presente comunque in panchina. Come spesso accaduto in questa stagione, contro avversari di “spessore” il Telve gioca una grande partita. I primi 25 minuti di gioco sono veramente di ottima fattura, in particolar modo la fascia sinistra funziona bene con uno scatenato Leonardo Loss che mette a referto almeno 5-6 cross che trovano però impreparati i nostri attaccanti spesso posizionati male e lontani dal poter concludere a rete. Gli avversari giocano un calcio di tutto rispetto, facendo girare il pallone in difesa in maniera perfetta. Il vantaggio blaugrana nasce da un cambio di gioco che innesca il numero 7 avversario, che grazie ad abilita fisiche superiori rispetto ai nostri difensori riesce a saltare ben 3 uomini prima di concludere a rete il gol dellì 1 a 0. Il Calisio trova anche il raddoppio nel finale di primo tempo con una scorribanda del numero 11, davvero immarcabile sulla lunga distanza.

Nella ripresa la partita cambia volto con il Telve a fare la partita e il Calisio a giocare spesso in contropiede. I gialloverdi (in tenuta biancorossa) giocano un buon calcio e arrivano vicinissimi al gol del meritatissimo 1 a 2 ; è il Calisio però a siglare il terzo gol ancora grazie alla solita azione individuale del numero 11 al quale i nostri difensori concedono forse troppo spazio. Il Telve non ci sta e colpito nell’orgoglio trova presto il gol “della bandiera” con Leonardo che batte sottoporta l’estremo difensore di casa. Lo stesso esterno mancino telvato potrebbe raddoppiare poco dopo ma il suo diagonale finisce di poco a lato. A questo punto il Telve finisce la benzina a livello fisico e di fatto finisce il match giocato. Per i padroni di casa si aprono voragini in contropiede che permettono di siglare in rapida successione 3 gol che vanno a fissare il tabellino finale sul 6 a 1. Risultato pesante e bugiardo e che non da la dimensione dei valori visti in campo per quanto riguarda l’equilibrio tecnico-tattico mostrato dalle due squadre. Come visto in altre partite, le individualità alla fine hanno determinato il punteggio finale.

Con queste righe si conclude quindi questa splendida stagione che ci ha permesso di assistere alla crescita costante dei nostri ragazzi, e la nascita di un gruppo veramente unito e coeso. Abbiamo alternato grandi partite a pessime prestazioni, alti e bassi che fanno parte di un percorso formativo dal punto di vista sportivo e tecnico ma anche educativo. Ci sentiamo in dovere di ringraziare l’AC Valsugana per la disponibilità data nel concedere ai loro ragazzi di far parte di questo gruppo in questa stagione, ai genitori di tutti i componenti della rosa per il fair play mostrato sugli spalti e nella costante disponibilità nell’accompagnare i ragazzi ad allenamenti e partite, ai nostri accompagnatori Patrick e Tatiana sempre presenti e puntuali nel fare le piccole GRANDI cose che non sono di facciata ma fanno la differenza nelle società sportive, agli allenatori Paolo, Alvise, Marco e Andrea per la pazienza e la dedizione mostrata in tutta la stagione, e infine all’US Telve che permette a tutti noi (ragazzi compresi) di fare ciò che più ci piace: insegnare e giocare a calcio. GRAZIE e ARRIVEDERCI alla prossima stagione più determinati che mai: UNO PER TUTTI….TUTTI PER UNO!!

 

(69)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI