Home Giovanili Giovanissimi B Avvio in salita per i Giovanissimi B

Avvio in salita per i Giovanissimi B

48
0

ALTA VALSUGANA B – TELVE B 7-0 (1-0)

TELVE

GIANMARCO TOMIO
MATTIA PECORARO
DAVID PECORARO
ANDREA PECORARO
MANUEL MOSER
NICOLA PASTORE
THOMAS FEDELE
STEFANO CAPRARO
DAVIDE STROPPA
FABIO MURARO
FEDERICO SORDO
LEONARDO LOSS
GIOVANNI GANARIN
YASSINE BEN YECHRACK

Esordio amaro per la squadra B del Telve che, nella trasferta di Madrano valevole per la prima giornata di campionato Under 15 (ex giovanissimi), viene sconfitta pesantemente dall’Alta Valsugana B.
Non deve certo ingannare il risultato, in quanto i ragazzi gialloverdi sono rimasti in partita fino al 15’ della seconda frazione di gioco, per poi cedere il passo alla compagine di casa apparsa più in palla e soprattutto più avanti nella preparazione, iniziata nell’ultima settimana di luglio e, un mese di differenza, specialmente all’inizio di stagione si fa sentire…eccome. Poi, non vuole certo essere una giustificazione e una scusante, mettiamoci anche la giornata non certo in forma della giacchetta nera che convalida ben tre segnature alla formazione di casa in netta posizione di fuorigioco.

L’inizio di match è dei padroni di casa che, dopo un tiro alto di Laratta (6’) fuori, al 9’, da azione di calcio d’angolo, sbloccano il risultato: cross di Vivian, la difesa telvata si perde la marcatura di Laratta che a due passi infila la porta di Gianmarco Tomio.

La reazione dei baby gialloverdi non si fa attendere e al 10’, Davide Stroppa con una magia si libera in area di rigore di due avversari, ma il suo tiro viene respinto in angolo da Casagrande. Al 20’ Nicola Pastore recupera palla e la scambia con Nicola Girardon, la conclusione della punta telvata viene respinta da Casagrande. La prima frazione di gioco si chiude con una parata di Gianmarco Tomio su conclusione di De Nardis e un tiro di Nicola Girardon ben parato da Casagrande.

La ripresa per i ragazzi di Paolo Cappello dura solo 15’, dopo di che, la miglior condizione atletica degli avversari ha fatto la differenza, costringendo la compagine gialloverde a rintanarsi prima nella propria metà campo e nei minuti di recupero nella propria area di rigore. Alla prima azione della ripresa da calcio d’angolo nasce il raddoppio dei padroni di casa, con Manuel Moser che, nell’area piccola, svirgola la palla e la consegna sui piedi di Baldessari che ringrazia ed appoggia la sfera in rete. Al 15’ i ragazzi di Gretter realizzano la terza rete: punizione di Vivian, Gianmarco Tomio respinge la palla e Baldessari, in netta posizione di fuorigioco appoggia in rete. Al 17’ i padroni di casa calano il poker con un tiro dalla lunga distanza di Vaiz che infila Gianmarco Tomio. Al 31’ la compagine dell’Alta Valsugana B cala la manita con un tiro di Vivian, Gianmarco Tomio respinge, Baldessari nuovamente in netta posizione di offside appoggia in rete. Nei minuti di recupero i padroni di casa dilagano con Battisti (37’), anche qui in posizione irregolare e con De Nardis (38’) che infila Gianmarco Tomio con un tiro da fuori area.

Per i ragazzi del Telve una pesante sconfitta, ma che ha fatto vedere di che pasta sono fatti questi ragazzi, tutti 2005 al loro esordio e con in campo due 2006 (Giovanni Ganarin e Yassine Ben Yechrak) che, fino a quando la condizione ha tenuto, non hanno certo sfigurato a fronte di una squadra che si è dimostrata compatta e cinica e già in forma smagliante.

(48)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI