Home Prima Squadra Match vibrante e giusto pareggio con il Civezzano

Match vibrante e giusto pareggio con il Civezzano

230
0

CIVEZZANO – TELVE 2-2 (0-1)

TELVE

EMANUELE TOMIO
NICOLA BERTI
GIACOMO FEDELE
PETER AGOSTINI
GIANLUCA SLOMPO
MARCO MENGUZZATO
STEFANO AGOSTINI
STEFANO MARCHI
VITTORIO SALVELLI
EFREM GIROTTO
SAMUELE COLME
DAVIDE MARCHI 46'
SIMONE AGOSTINI
ALESSANDRO SBAFFO 1'
GIOVANNI ZANETTI

Temperatura invernale oggi a Fornace e vento molto forte che ha condizionato notevolmente l’andamento della partita per tutti i 90 minuti.
I ragazzi di Peruzzi, quando ormai la cosa sembrava fatta, falliscono il colpo del ko e interrompono la striscia di 8 vittorie consecutive.
Il Telve parte proprio con il “vento in poppa”, approfittando del fatto di giocare con l’aria che soffia alle spalle, tanto che al primo affondo Sbaffo, ottimamente servito di prima da Girotto, indovina il tiro da una trentina di metri battendo Natoli nell’angolino alla sua sinistra, con il vento che dà forza al calcio del numero 11 in maglia gialla.
Il Civezzano replica subito con un colpo di testa  di Sulejmani alto di poco su azione di calcio d’angolo e dopo altri 60″ è ancora Sbaffo a impegnare in angolo il portiere di casa. Partita quindi partita subito a tutta velocità e il folto pubblico presente, con netta prevalenza telvata, non si annoierà di sicuro nemmeno dopo.
Al 5′ minuto un’indecisione difensiva costringe Tomio a liberare con difficoltà su Sulejmani, ma sul prosieguo dell’azione un cross dalla sinistra viene toccato di mano da Stefano Agostini per un sacrosanto calcio di rigore. Il tiro dello stesso numero 9 è però impreciso e finisce a lato, sulla sinistra di Tomio.
Il Telve riprende a premere mettendo in difficoltà un paio di volte la difesa avversaria, ma i padroni di casa non stanno completamente a guardare.
Si arriva così all’intervallo con il minimo vantaggio per il Telve che sembra poter chiudere la partita appena rientrate in campo le squadre quando un’azione imbastita sulla fascia destra si conclude con il cross rasoterra di Stefano Marchi sul quale si avventa il cugino Davide che insacca per il 2-0.
Un brutto fallo di Moro su Simone Agostini porta all’espulsione del mediano di casa e consente quindi al Telve di giocare quasi un tempo intero in superiorità numerica.
Ma questo dà la scossa al Civezzano che, sfruttando al meglio il “fattore vento”, all’8′ accorcia le distanze con un tiro senza grosse pretese di Dellai che inganna Tomio e al 15′ sfiora il pareggio con un tiro da lontano che incoccia in pieno la base del palo.
Un veloce contropiede del Telve al 23′, avviato da Girotto e proseguito da Salvelli che evita il portiere è concluso da Davide Marchi con un tiro respinto da un difensore poco prima di varcare la linea di porta. E’ ancora un bel Telve fra il 25′ e il 28′ con un paio di azioni pregevoli che però non portano alla segnatura, mentre sono i padroni di casa ad ottenere il pareggio proprio al 90′ con un tiro da dentro l’area  cdi Sulejmani sul quale Tomio non riesce a intervenire.
I 5 minuti di recupero vedono gli ospiti alla disperata ricerca del vantaggio ma non c’è niente da fare.

(230)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI