Home Giovanili Juniores La Juniores chiude in bellezza

La Juniores chiude in bellezza

57
0

TELVE-DOLASIANA 10-3 (1-1)

TELVE

OMAR AHJAB
LORENZO ORSINGHER
CRISTIAN PECORARO
STEFANO LIPPI 55'
SIRIO TRENTIN
MATTIA MEZZANOTTE
SAMUELE ROPELATO
SAMUELE MOGGIO
EFREM GIROTTO
CHRISTIAN DEBORTOLI
BRAHIM KARIM
SAMUELE TRENTIN 65', 81', 87'
CHRISTIAN GUERZONI 50'
HERMES SCIMECA 59', 62', 83', 93'
FEDERICO STROPPA
HADRYAN GABRIEL PEREIRA SILVA

Partita un po’ strana l’ultima di campionato per i ragazzi dei mister Dalfollo e Pecoraro, con un primo tempo piuttosto equilibrato e una ripresa senza alcuna storia.
Si inizia con azioni da ambo le parti, anche se sono i padroni di casa a farsi più pericolosi, ma per passare, al 20′, è necessaria una clamorosa autorete su cross dalla sinistra di Girotto spedito nel “sette” dal difensore della Dolasiana.
Gli ospiti non ci stanno e con una bella azione manovrata raggiungono il pareggio al 30′, per rischiare di passare in vantaggio poco dopo con un bel tiro da fuori che termina a lato di poco.
La reazione dei ragazzi di casa è buona e in almeno tre occasioni sfiorano la rete.
Si va al riposo sul risultato di parità e al rientro in campo è tutta un’altra storia: su cross dalla destra del neo entrato Samuele Trentin, Guerzoni insacca facilmente al 50′ e cinque minuti una bella progressione centrale di Lippi chiama allo scambio di prima Guerzoni sul cui passaggio lo stesso Lippi di testa scavalca il portiere colpendo però la traversa ma poi ribadisce in rete ancora di testa.
In campo c’è solo una squadra e Scimeca in rapida successione al 59′ e al 62′ porta il risultato sul 5-1.
Samuele Trentin al 65′ e all’81’ e ancora Sciemca all’83’ fanno dilatare il risultato prima che gli ospiti accorcino le distanze all’87’.
Non è però finita perché il rilancio dal calcio di centro campo è raccolto di testa da Samuele Trentin che supera il portiere per il 9-2…e siamo ancora all’87’.
C’è ancora tempo per il terzo gol ospite e per il definitivo 10-3 di Scimeca prima del fischio finale.

Si conclude così un campionato discreto, concluso a metà classifica, con una grande altalena di alti e bassi. Il Porfido Albiano conquista meritatamente la vittoria finale e ora andrà a giocarsi il titolo provinciale con Aldeno e Mattarello calcio.
Ora tutti a riposo…e ci rivedremo in agosto.

(57)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI