Home Prima Squadra In 10′ la Bena affonda il Telve

In 10′ la Bena affonda il Telve

250
0

BENACENSE – TELVE 4-2 (4-1)

TELVE

EMANUELE TOMIO
LORENZO TERRAGNOLO
MICHAEL MEZZANOTTE
NICOLA BERTI
GIANLUCA SLOMPO
MARCO MENGUZZATO
STEFANO MARCHI 64'
52'
EFREM GIROTTO
SAMUELE COLME
DAVIDE DALSASSO
DAVIDE MARCHI
SIMONE AGOSTINI 15'
MATHIAS TAVERNARO 18'

BENACENSE: Poli, Nardelli, Berasi, Pellegrini (59′ Proch), Addeo (36′ Giacco), Rosa, Munari, De Franca, Santulliana, Zouggar, Bonilla

RETI: 2′ e 6′ Santulliana (B), 9′ Munari (B), 18′ Tavernaro (T), 20′ Bonilla (B), 65′ S. Marchi (T)

Sul terreno di gioco che fu del presidente Pevarello, il Telve entra in campo al 10′ di gioco… e nel frattempo la Benacense chiude la partita con tre gol!
Tre difensori titolari non si possono regalare a nessuna squadra in Promozione, men che meno a una Benacense in grande spolvero e così le assenze di Cò e di Peter e Stefano Agostini si fanno sentire e ci vogliono una decina di minuti per sistemare un po’ le cose nella retroguardia gialloverde…il tempo sufficiente per ritrovarsi sullo 0-3.
Pronti-via e al 2′ di gioco l’arbitro punisce con la massima punizione un tocco di braccio in area di Simone Agostini, colpito da distanza ravvicinato da un cross di Munari. Il penalty è trasformato da Santulliana.
Dopo una punizione di Simone Agostini respinta da Poli un paio di errori difensivi nella stessa azione consentono ancora a Santulliana di mettere in rete di testa un bel cross dalla destra.
Il Telve è frastornato e al 9′ è Munari a triplicare raccogliendo la deviazione di Menguzzato su un tiro dalla distanza e mettendo ancora alle spalle di Tomio.
Gli ospiti soffrono molto i lanci lunghi per i veloci Munari e Bonilla, ma un po’ alla volta provano a riprendersi dallo shock iniziale e dopo un tiro di Terragnolo parato da Poli, al 18′ accorciano le distanze al termine di una bella azione manovrata conclusa da Tavernaro con un destor che si infila alla sinistra di Poli.
Un banale errore in disimpegno – costante di questo inizio di campionato – mette però al 20′ Bonilla nella condizione per trovarsi da solo davanti a Tomio battendolo inesorabilmente.
Il reso della prima frazione prosegue con la Benacense in avanti, senza però che il risultato cambi.
La prima parte della ripresa, pur con un Telve meglio disposto in campo, vede ancora i padroni di casa farsi pericolosi in alcune occasioni, ma la 19′ è il Telve ad andare a segno dopo un pregevole scambio Davide Marchi-Tavernaro, con palla servita sulla destra a Stefano Marchi che batte Poli.
Al 23′ Davide Marchi ha la palla buona per riaprire l’incontro ma non riesce a concludere e negli ultimi minuti è ancora la Benacense a sfiorare il gol in un paio di occasioni: al 34′ colpendo la traversa su azione di calcio d’angolo e un minuto dopo con Zouggar che, solo davanti a Tomio, si  parare il tiro.
Per il Telve una sconfitta che poteva naturalmente essere messa in preventivo e che, per come si erano messe le cose, poteva trasformarsi un una disfatta; così non è stato, anche se i padroni di casa hanno comandato la partita per tutti i 90 minuti, con qualche patema solo per una decina di minuti dopo il gol del 4-2.

(250)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI