Home Prima Squadra Vittoria in rimonta contro l’Azzurra

Vittoria in rimonta contro l’Azzurra

282
0

TELVE – AZZURRA 2-1

Grande prova della Prima Squadra che riesce ad imporsi nel finale sull’Azzurra, ottenendo una vittoria ampiamente meritata per quanto visto in campo, ma non facile da ottenere, anche perché la squadra di mister Ferrai nel corso della ripresa è rimasta in inferiorità numerica per oltre mezz’ora di gioco. Audace e Pergine pareggiano, il Fassa ne approfitta per tornare in testa alla classifica con 23 punti, ma il Telve segue a quota 21, appena due punti di distanza. Alla conclusione del girone d’andata mancano due partite che si preannunciano entusiasmanti: due scontri diretti proprio contro le quotate Pergine (22 punti) e Audace (21 punti).

Ma veniamo alla gara di oggi che ha visto il Telve partire forte, con diverse conclusioni di Marzadro e Vettorazzi, oggi al rientro da un lungo infortunio, che hanno messo in mostra il portiere dell’Azzurra Merlo, autore oggi di numerosi interventi provvidenziali.

Si protesta per un rigore negato a Ferrai, parso ai più abbastanza evidente. Al 9′ minuto Marzadro viene lanciato in profondità e riesce a resistere al ritorno di un avversario, entra in area ma il tiro finisce fuori.

Al 10′ si fa viva l’Azzurra ma il tiro di Pontalti è facile preda di Pietro Minati, oggi titolare tra i pali.

Il Telve spinge e ottiene diversi calci d’angolo ma la palla sembra non voler entrare. Al 14′ altro bolide di Vettorazzi respinto dal portiere. Nel miglior momento del Telve è però l’Azzurra a passare in vantaggio grazie alla rete di Pontalti (16′ minuto).

Il Telve accusa il colpo e non riesce a rendersi pericoloso fino al 38′ minuto quando Luca Marzadro compie una grande discesa sulla fascia sinistra. Il cross arriva sulla testa di Sartori che schiaccia la palla facendola rimbalzare, ma la conclusione è troppo debole.

Il numero 7 Luca Marzadro, oggi in grande spolvero

Si va al riposo col vantaggio dell’Azzurra che in avvio di secondo tempo prova a congelare il gioco anche con qualche perdita di tempo che indispone il pubblico del Diego Pecoraro. A complicare ulteriormente la gara, al 10′ minuto arriva l’espulsione per doppia ammonizione di Davide Dalsasso. I cambi di mister Ferrai portano però più dinamismo e passo passo la squadra ritrova le proprie convinzioni, dimostrando di non soffrire l’uomo in meno.

Al 15′ Dalsaso è bravo ad infilarsi sulla destra ed entrare in area servendo Sartori, ma il tiro viene deviato dal portiere.

Ci prova più volte Salvelli ma senza fortuna. Al 27′ l’Azzurra sfiora addirittura il raddoppio, il Telve si salva grazie a Menguzzato e Minati.

Un minuto dopo sugli sviluppi di un rilancio, doppia spizzata prima di Sartori e poi di Vincic; la palla finisce sui piedi di Luca Marzadro che serve un assist perfetto per l’accorrente Giovanni Sartori che di sinistro fulmina Merlo sotto la traversa. E’ la rete del pareggio!

Sempre Sartori pochi minuti dopo ruba palla ad un avversario, ma il suo passaggio in area non trova compagni per la deviazione decisiva.

Al 43′ minuto Vincic è bravo a proteggere palla e riesce a guadagnare una punizione al limite dell’area di rigore. Vittorio Salvelli si incarica della battuta e con un tiro potente e preciso trova l’angolino alla sinistra del portiere. Gol vittoria e grande gioia del pubblico di casa che sostiene la squadra anche nei minuti finali, quando il Telve sfiora ancora il gol del 3-1 con una punizione insidiosa di Marzadro. Grande festa sugli spalti e negli spogliatoi.

Bojan Vincic, subentrato nella ripresa, anche oggi ha avuto un buon impatto sulla partita

(282)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI