Home Gli inizi

Gli inizi

In queste pagine ho cercato di riassumere la storia dell’attività calcistica a Telve dall’inizio ai giorni nostri, con notizie storiche, nomi, dati statistici e alcune foto. Il tutto tratto in parte dall’opuscolo “50 anni di sport”, curato da Roberto Spagolla, da articoli giornalistici degli anni Sessanta messi a disposizione da Renato Orsingher, da più recenti articoli disponibili in biblioteca, dalla mia raccolta, dalle banche dati della FIGC e dal sito sportrentino.it.
Naturalmente sono possibili, anzi sono certi, degli errori, dovuti a carenze nelle fonti originarie o a imperfette elaborazioni.
Qualsiasi contributo volto a correggere, migliorare e integrare queste pagine sarà naturalmente ben accolto.
Giancarlo Orsingher

 

Il calcio a Telve nasce nella stagione 1933-34, con la creazione di una squadra, divenuta “ufficiale” nel 1938, grazie al borghesano Adolfo Tomasi, deceduto nel 1982.

Primi entusiasti calciatori sono Luigi Baldi, Antonio, Pietro e Riccardo Rigoni, Carlo Sartori, Adriano e Carmelo Spagolla, Augusto Stenico, Vittorio Tamanini ed un certo Pasqualini di Borgo; a questi si aggiungono in seguito Rosario Franzoi, Mario Gianesini e Abramo Zanetti.

Ritrovo di questa prima squadra è il “dopolavoro” Marmori (in fondo all’attuale via Aurora, nei locali dove fino ai primi anni 2000 è stato poi attivo il bar “Africa”), che mette a disposizione la prima muta sportiva: maglie nere con fascia bianca; campo di gioco: la bianca e polverosa piazza granda.

La seconda guerra mondiale porta alla sospensione di tutte le attività sportive, ma subito dopo il termine del conflitto la voglia di calcio torna nei giovani che riprendono a cimentarsi, sempre sulla piazza Granda, come ricorda Marco Fedele in un suo scritto.

Nel 1950, grazie all’interessamento del cappellano don Vittorio Dalsass e all’offerta di lana grezza per le maglie da parte del Lanificio Dalsasso di Scurelle, la squadra di calcio viene ricostituita, pur non svolgendo attività continuativa ed agonistica: le maglie sono ora rosso granata con fascia orizzontale grigia.

 

Nella stagione 1959-60 la squadra dell’US Telve partecipa al “Torneo della Valsugana” vincendo la competizione che vede di fronte squadre di otto paesi. La coppa, consegnata dall’assessore Remo Segnana al presidente Rossi nel corso di una simpatica cerimonia svoltasi presso la “Birreria”, è il primo trofeo conquistato dalla società.

 

anni 50

Una formazione del Telve degli anni Cinquanta.
Si riconoscono: Italo Simonetto (3° in piedi da sinistra), Alfredo Bonomi (6°) e il signor Rani (8°) (foto archivio US Telve)

FOTO CINQUANTESIMO