Home Prima Squadra Sconfitta che fa male

Sconfitta che fa male

212
0

TELVE – DOLOMITICA 3-4 (0-2)

Parte bene il Telve con un potente tiro di Sartori respinto dal portiere della Dolomitica, a cui segue una girata al volo di Marco Ferrai, ma la conclusione è troppo debole. La partita sembra sotto controllo, ma al minuto numero 8, la Dolomitica si porta in vantaggio grazie a Baldini che si gira bene in area e batte Schiavone sul primo palo.

Il Telve accusa il colpo e soffre la pressione della Dolomitica, un retropassaggio pericoloso di Menguzzato costringe Schiavone a calciare in fallo laterale.

Primi tentativi di reazione gialloverde al 13′ minuto quando un tiro cross di Caresia viene respinto dal portiere senza che nessun attaccante riesca ad approfittarne. Al 22′ un tiro di Nicola Moser viene deviato in calcio d’angolo.

Ci provano a più riprese Sartori e Ferrai ma senza risultati. La Dolomitica è di nuovo pericolosa al 30′ del primo tempo, sempre con Baldini che supera Schiavone, ma Caresia salva tutto e libera in fallo laterale. Il Telve soffre in un’altra occasione e al 40′ subisce il 2-0, brutta palla persa a centrocampo che permette agli ospiti di cogliere in contrattempo la difesa: ne approfitta Giacomelli che non sbaglia.

Al 43′ un difensore della Dolomitica salva sulla linea di porta il gol che potrebbe riaprire la partita. Poco dopo, Caresia si libera con un tunnel di un avversario e crossa per Marco Ferrai che non riesce ad impattare bene di testa e la palla finisce alta.

Il secondo tempo inizia con un altro piglio e al secondo minuto Marzadro mette il turbo sulla fascia sinistra, cross per Sartori il cui colpo di testa esce a lato. Il Telve non riesce purtroppo a concretizzare e la Dolomitica ne approfitta. All’11’ minuto Baldini ringrazia per l’ennesimo retropassaggio fuori misura e da tre quarti campo calcia di prima intenzione trovando un eurogol.

La partita sembra chiusa ma la squadra gialloverde di casa dimostra carattere e non demorde. Al 12′ minuto sugli sviluppi di un calcio d’angolo, grande stacco di testa di Mattia Ropelato, che accorcia le distanze e segna il gol della speranza. Dolomitica sempre pericolosa con Baldini, giocatore sicuramente di altra categoria. Il Telve, sospinto dal pubblico di casa, inizia a crederci anche se le conclusioni degli attaccanti sono alte o facile preda del portiere ospite. Tutto sembra già scritto ma Marco Ferrai lotta in area e guadagna un rigore sacrosanto che Davide Dalsasso trasforma, spiazzando l’estremo difensore ospite. Al 33′ minuto la partita è riaperta.

Al 45′ minuto arriva il pareggio con il gran gol di Salvelli che ha la meglio in una mischia all’interno dell’area. Il pubblico esulta e incita la squadra. Tutti si aspettano un acuto del Telve, ma al 47′ minuto arriva la doccia fredda con la rete del neo entrato Bolgiani che chiude la partita in favore della Dolomitica, nonostante gli ultimi disperati tentativi del Telve con Ropelato e Dalsasso.

Partita incredibile quella a cui ha assistito il numeroso pubblico accorso al “Diego Pecoraro”, contraddistinta da un’altalena di emozioni. Passare da 0-3 a 3-3 al 45′ del secondo tempo, per poi subire il gol della sconfitta nei minuti di recupero, lascia sicuramente grande rammarico. Occorre però archiviare al più presto la delusione, per ripartire dal derby della prossima settimana contro i cugini dell’Ortigaralefre, guidati dall’ex Davide Marchi.

Tabellino Telve:

Schiavone, Dalsaso, Caresia (39′ st Boso), Dalsasso, Ropelato, Menguzzato, Moser (6′ st Salvelli) , Stroppa (15′ st Vincic), Ferrai, Marzadro, Sartori

Sulla nostra pagina Facebook abbiamo condiviso la fotogallery della partita realizzata da Barsportitalia, che ringraziamo per le belle immagini.

(212)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI