Home Prima Squadra Domato anche il Pergine

Domato anche il Pergine

189
0

PERGINE – TELVE  0-1

Prosegue a gonfie vele il cammino della Prima Squadra, che era attesa da una gara importante contro un Pergine che per molte giornate ha guidato da capolista il girone C. Possiamo dire che la prova è stata ampiamente superata dai ragazzi di mister Ferrai, che hanno saputo imprimere fin dai primi minuti il proprio ritmo alla partita.

Al 6’ arriva la prima conclusione gialloverde con Colme. Un minuto dopo Marzadro si mette in proprio sulla fascia sinistra, entra in area e serve l’accorrente Moser che però calcia centrale.

Il Telve è arrembante e Ferrai dopo un bel taglio in profondità, salta nettamente un avversario che lo atterra in area di rigore. Il direttore di gara assegna la massima punizione. Manca lo specialista Davide Dalsasso, oggi squalificato e così sul dischetto si presenta Bruno Caresia: la conclusione seppur angolata è debole e viene parata da Iobstraibizer. In ogni caso un applauso al nostro valido terzino, autore anche oggi di un’ottima prestazione.

Al 17’ bellissimo cross di Moser, ma nessun compagno riesce ad approfittarne.

Al 19’ minuto primo tiro del Pergine con Magelli, ma la conclusione è alta.

Il Telve cala un po’ il ritmo, più che fisiologico dopo l’ottimo avvio. Al 27’ punizione altissima di Magelli a cui risponde Salvelli con una conclusione debole, bloccata dal portiere.

A inizio secondo tempo il Pergine si rende più pericoloso con Casagranda che impegna Schiavone con un tiro potente, seppur da posizione defilata.

Al quinto minuto Caresia si invola sulla sinistra ed entra in area servendo al centro Sartori, bravo a difendere palla e scaricare sull’accorrente Salvelli, ma il tiro finisce alto sopra la traversa.

A 7’ minuto il Pergine si rende pericoloso prima con una carambola in area sventata dalla difesa e poi con un tiro di Wegher, ma il Telve si difende bene.

All’8’ minuto punizione potente di Ropelato dalla trequarti, alta sopra la traversa.

Al 10’ brutta palla persa a centrocampo ma Ropelato è bravo a rimediare in angolo. Al 12’ occasione per i padroni di casa ma Schiavone si salva su Wegher.

A questo punto e fino al termine dell’incontro il Telve domina la partita. Una punizione da trequarti di Vettorazzi porta al colpo di testa in torsione di Ferrai che termina però a lato. Al 18’ in seguito a una respinta corta, bolide da fuori area di Caresia che non trova però lo specchio della porta. Purtroppo al 22’ Colme finisce in anticipo sotto la doccia, dopo aver collezionato due gialli in sedici minuti.

Marco Ferrai, autore di una bella prestazione, si è procurato un rigore nel corso del primo tempo

Sarebbe lecito aspettarsi un ripiegamento sulla linea difensiva, ma ancora una volta, grazie ad alcuni accorgimenti tattici impartiti da mister Ferrai, il Telve ritrova subito un proprio equilibrio continuando ad attaccare con coraggio. A dirla tutta l’uomo in meno non si vede proprio. Ropelato e Menguzzato sono superbi nelle chiusure difensive e al 33’ viene lanciato nella mischia Bojan Vincic, un altro attaccante.

Al minuto 40 della ripresa Vittorio Salvelli, capitano di giornata, arpiona la palla in zona centrale e punta l’area, con una magistrale finta di corpo riesce a liberarsi dei propri avversari per poi aprire il piattone destro e trovare l’angolino più lontano. E’ il gol partita. I ragazzi in campo si stringono in un grande abbraccio e sugli spalti si sentono solo i tifosi del Telve, accorsi numerosi per sostenere la squadra in questa importante trasferta.

Il Pergine capitola e il Telve è ancora pericoloso con Vincic, Marzadro, Sartori e Salvelli, legittimando una vittoria ampiamente meritata per quanto visto oggi sul terreno di gioco.

Tre punti pesanti che ci permettono di superare in classifica proprio il Pergine. Il Fassa capolista, vittorioso anche oggi, guida la classifica del girone C con due punti di vantaggio su Telve e Audace, la nostra avversaria di domenica prossima al “Diego Pecoraro”. Come avevamo preannunciato la scorsa settimana, un finale del girone d’andata davvero avvincente…Forza Telve!

Tabellino Telve: Schiavone, Menguzzato, Caresia, Colme, Ropelato, Salvelli, Moser (33’ st Vincic), Marzadro, Ferrai (22’ st Fedele), Vettorazzi, Sartori

Reti: 40’ st Salvelli

Espulso Colme al 22’ st per doppia ammonizione

(189)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI