Home Prima Squadra Colpaccio ad Arco

Colpaccio ad Arco

493
0

ARCO – TELVE  0-1

Bojan Vincic, autore del gol che ha deciso la partita

Sulla carta si presentava come una gara durissima, quasi proibitiva, ma la nostra Prima Squadra ha mostrato grande determinazione, dando seguito all’iniezione di fiducia incamerata domenica scorsa contro il Fiemme. Dopo un periodo non facile i nostri ragazzi meritavano l’opportunità di rimettersi fortemente in corsa per la salvezza, per giocarsi fino all’ultimo l’obiettivo con le dirette concorrenti. Al termine della prima giornata di ritorno la squadra era scivolata all’ultimo posto in classifica, ma con sei punti negli ultimi due incontri è riuscita a risalire diverse posizioni. Si resta nella zona calda ma con molta più fiducia e qualche avversario alle spalle.

  Menzione speciale per i tifosi gialloverdi presenti ad Arco che non hanno fatto mancare il loro sostegno alla squadra

Per questa volta, in mancanza di corrispondenti diretti riportiamo la cronaca del Quotidiano Adige.

Sorpresa. Vincic mette al tappeto la vice capolista Arco
Il Telve sigla l’impresa
di IVANO PRANDI

ARCO — Tonfo casalingo del lanciatissimo Arco, inaspettatamente sconfitto di misura dal Telve, presentatosi sul sintetico di via Pomerio come terzultimo in classifica. Un passo falso da mordersi le mani, considerati i risultati delle altre squadre di vertice (a partire dalla capolista Benacense) e il fatto che il Telve aveva finora raccolto fuori casa solo una vittoria e tre pareggi. Una partita facile sulla carta si e rivelata quanto mai ostica sul campo per i gialloblu e gli ospiti hanno alla fine meritato il successo. C’è da dire che l’Arco è partito all’attacco costruendo occasioni, compreso al 24′ un gol annullato per fuorigioco a Canali. Prima ci avevano provato lo stesso Canali (tiro al 7′ centrale) e Miani (conclusione alta dai 20 metri). L’Arco però è stato troppo approssimativo a centrocampo senza mai imporre realmente il proprio gioco, consentendo sempre più al Telve di rispondere. E’ vero che Carissimi al 32′ viene anticipato all’ultimo sulla linea di porta e che Canali si vede annullare un altro gol al 41′ (palla in rete a gioco fermo per carica sul portiere), ma prima dell’intervallo le occasioni più pericolose sono di fatto per il Telve: al 38′ Vincic, lasciato libero al limite, scarica di potenza mettendo fuori di poco e, nel recupero, Dalsaso in area spara un rasoterra che taglia tutto lo specchio della porta per lambire palo.  Nella ripresa il Telve riprende senza timori reverenziali e già al 4′ trova il gol partita su azione personale di Vincic: cavalcata sulla destra e diagonale potente nell’angolo opposto che trafigge Cazzolli. L’Arco non riesce a costruire una reazione convincente a parte due tiri fotocopia di Bozzi e Michelotti che, tra il 13′ ed il 21′, da dentro l’area calciano largo. Ma è il Telve a mostrare più intelligenza tattica e personalità, ed al 34′ l’arcense Vinci deve salvare sulla linea il possibile raddoppio ospite. Nel finale l’Arco prova a spingere alla disperata ma con troppa confusione e frenesia. Le palle gol non si concretizzano, favorendo il Telve che porta a casa la vittoria.

 

TABELLINO

Arco: Cazzolli, Rigatti, Lombrdo, Miani, Vinci, Michelotti (34′ st Brighenti), Carissimi (16′ st De Nardi, 39′ st Jano), Azzolini, Canali, Tamoni, Bozzi. All. Celia

Telve: Minati, Dalsaso, Caresia (10′ st Lippi), Ferrai M. sr., Ropelato, Ginanni, Vincic, Marzadro, Ferrai M. jr. (43′ st Stroppa), Salvelli, Moggio. All. Ferrai

Arbitro: Sartori di Arco Riva (Carpentari di Trento e Franceschetti di Arco Riva)

NOTE: ammoniti Tamoni (A), Marzadro, Ferrai M. jr e Moggio, Dalsaso (T). Corner 4 a 3 per l’Arco. Recupero: 2 + 5′

MIGLIORI ARCO: Vinci, Rigatti.

MIGLIORI TELVE: Vincic, Ropelato

 

CLASSIFICA AGGIORNATA PROMOZIONE TRENTINA – da tuttocampo.it

 

 

(493)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI