Home Prima Squadra E il Telve va!

E il Telve va!

214
0

TELVE – FIEMME 1-0 (0-0)

TELVE

GABRIELE MYLONAS
NICOLA BERTI
PETER AGOSTINI
GIANLUCA SLOMPO
MICHELE CO’
STEFANO AGOSTINI
FRANCESCO MICHELETTI
GIOVANNI ZANETTI
ALESSANDRO SBAFFO
STEFANO MARCHI
DAVIDE MARCHI 52'
SIMONE AGOSTINI
EFREM GIROTTO
SAMUELE COLME

Il match clou della 15^ giornata fra gli ospiti del Fiemme (secondi in classifica) e i padroni di casa del Telve (terzi) si è risolto con la vittoria con il minimo scarto per i gialloverdi di mister Peruzzi, bravi a controllare prima le sfuriate del Fiemme, a colpire a inizio ripresa e meno bravi invece a non chiudere definitivamente il conto sprecando troppe occasioni.
Partita nervosa, soprattutto da parte degli ospiti, che tornano a casa con diversi cartellini gialli e le espulsioni di Porcu e di mister Zorzi.
L’inizio del match è al piccolo trotto con entrambe le squadre timorose di scoprirsi e un buon Fiemme che fa girare la palla con sicurezza nella propria metà campo, senza però avvicinarsi alla porta difesa da Mylonas.
Al 7′ Micheletti offre a baffo che dalla destra fa partire un tiro cross sventato dall’estremo Cincelli.
Un minuto dopo replica il Fiemme con un colpo di testa di Gonzo su azione di calcio d’angolo e palla che finisce alta.
Poco altro da segnalare per i venti minuti successivi fino al 30′ quando Cincelli esce dalla propria area e atterra Girotto meritandosi il cartellino giallo. La punizione successiva di Simone Agostini non porta però alcun frutto.
Al 34′ un tiro dalla distanza degli avanti fiemmesi viene parato in due tempi da Mylonas.
Dopo un tiro cross senza successo di Sbaffo al 35′ al 42′ ecco la prima vera occasione da gol dell’incontro; arriva sui piedi di Defrancesco che ben servito in profondità si fa sbarrare la strada da Mylonas in uscita.
Si va così la riposo dopo 45′ piuttosto tranquilli con due squadre ben disposte in campo che non sembrano voler correre rischi; da segnalare la bella prestazione di Berti nelle file della retroguardia telvata.
Al 7′ della ripresa i padroni di casa passano in vantaggio con Davide Marchi che si avventa sulla punizione battuta dalla destra da Simone Agostini e batte Cincelli da pochi passi.
Due minuti dopo una bella azione Girotto-Sbaffo-Marchi-Peter Agostini si conclude con il plateale atterramento di quest’ultimo al limite dell’area da parte di Porcu che così si guadagna il secondo cartellino giallo lasciando il Fiemme in inferiorità numerica.
E da questo momento in campo c’è solo il Telve che giostra con facilità la palla in tutte le zone del campo sfiorando il gol più volte: le più clamorose al 21′ con Davide Marchi che dopo un bello scambio Micheletti-Sbaffo-Micheletti riceve una comoda palla in mezzo all’area ma cincischia.
Al 23′ l’unico sprazzo del Fiemme che con un colpo di testa manda la palla appena sopra la traversa.
Bell’azione di Girotto al 28′ con Cincelli che respinge con difficoltà, mentre al 32′ su lancio dalle retrovie il neoentrato Zanetti non riesce a chiudere perché ben anticipato da portiere e difensore. Al 35′ lo stesso Zanetti si mangia il gol dopo essersi presentato solo davanti a Cincelli e un minuto dopo un errore della retroguardia ospite rischia di combinare un guaio. Ancora due clamorose occasioni sui piedi di Zanetti negli ultimi minuti di gioco e infine il triplice fischio che sancisce la vittoria del Telve e il secondo posto in classifica ai danni proprio del Fiemme, a cinqaue punti dalla vetta occupata dal Calisio.

(214)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI