Home Giovanili Juniores Impresa Juniores ad Albiano

Impresa Juniores ad Albiano

131
0


PORFIDO ALBIANO – TELVE 1-4 (0-2)

TELVE

SIMONE FRATTON
ALEX SORDO
MICHELE DEBORTOLI 61'
ALEX BALDI
LUCA RIPPA
CHRISTIAN PECORARO
CHRISTIAN GUERZONI 24'
FEDERICO STROPPA
SAMUELE TRENTIN

Nel momento più importante della stagione il Telve risponde “presente” e si aggiudica (grazie anche al fondamentale supporto dei ragazzi “in prestito” dalla prima vista la lunga lista degli indisponibili) il match-verità con il Porfido Albiano che condivideva la seconda posizione in classifica proprio con i gialloverdi.
Panchina lunga solo sulla carta per il Telve perché quattro dei sei che siedono con i mister sono di fatto a mezzo servizio…o anche meno. Fra questi Palù, che in fase di riscaldamento si accorge di non farcela e quindi cede il posto a Fedele.
I gialloverdi partono così con Fratton fra i pali, Berti e Fedele terzini, Baldi e Menguzzato difensori centrali, Girotto e Samuele Trentin esterni con Debortoli e Pecoraro in mezzo al campo, davanti Guerzoni e Zanetti.
Arbitra Mancabelli della sezione di Riva e il suo arbitraggio “non impeccabile”, per usare un eufemismo, rischia di rovinare la partita.
Il Telve parte veramente bene e fin dai primi minuti dà l’impressione di voler imprimere il proprio gioco.
Al 6′ di gioco è già gol con una perfetta punizione dalla sinistra di Pecoraro incornata di giustezza dall’accorrente Fedele. Ma Mancabelli si fa subito notare annullando la rete per un fuorigioco che ha visto solo lui!
Al 14′ uno scambio Debortoli-Girotto viene crossato da quest’ultimo ma Zanetti manda alto.
Ancora Telve al 22′: questa volta è Girotto a servire Berti sulla destra e il cross del terzino viene controllato male da Debortoli in ottima posizione con la palla che va sul portiere.
Il gol è pero solo rimandato di 120 secondi quando Berti (gran partita la sua!) si invola dalla metacampo telvata, entra in area e serve sulla destra Girotto il cui tiro cross viene spinto in rete da Guerzoni appostato sul palo lontano.
E’ il meritato vantaggio e per qualche minuti gli ospiti calano l’attenzione lasciando più spazio ai padroni di casa che si fanno pericolosi in due occasioni, al 28′ e al 33′, prima con un tiro cross dalla sinistra finito out e poi con un bel controllo e tiro di Mauro Odorizzi parato con sicurezza da Fratton.
Berti anticipa in scivolata alla grande un avversario a centrocampo ma per l’arbitro è fallo, degno anche di un’ammonizione, e così sventola il cartellino giallo davanti a …Girotto!
Il Telve torna a comandare il gioco e al 37′ è bravissimo il portiere Baldessari a sventare in angolo un tiro da ottima posizione di Girotto ben servito da Trentin. Sul corner successivo un cross rasoterra di Fedele attraversa tutta l’area senza essere raccolto da nessuno.
Il calcio d’angolo battuto due minuti dopo da Pecoraro è però colpito di testa da Zanetti che mette alle spalle di Baldessari per lo 0-2.
E prima del riposo c’è ancora tempo  per due azioni ospiti e in entrambe le occasioni Baldessari chiude su Zanetti.
Nella ripresa i padroni di casa provano subito a spingere sull’acceleratore, anche perché è l’unica cosa che possono fare per cercare di rimanere in corsa e già al primo minuto un tiro degli avanti di casa finisce fuori di poco.
Sordo entra per Fedele, ma dopo cinque minuti si infortuna (distorsione alla caviglia) e così entra in campo un altro acciaccato, Mezzanotte
Al 7′ arriva il gol che dimezza le distanze quando Fratton calcola male il tempo di uscita su un calcio d’angolo e viene superato dalla bella parabola consentendo a Salhi di insaccare di testa a porta vuota.
Dopo un tiro sopra la traversa di Zanetti, all’11’ una punizione di Veneri viene smanacciata in angolo molto bene da Fratton.
Tre minuti dopo è ancora il momento di Mancabelli, che prima inverte un fallo di fondo regalando un corner all’Albiano e poi sull’azione di calcio d’angolo prima sorvola su una macroscopica spinta a due mani di un attaccante di casa sul difensore telvato e sul prosieguo dell’azione punisce con un incredibile calcio di rigore un inesistente fallo di Menguzzato, ammonendo pure il nostro numero 5! E’ la svolta che potrebbe rovinare la partita ma Fratton è straordinario sul tiro dagli undici metri distendendosi sulla sua sinistra e andando a toccare la palla di quel tanto che basta per deviarla sul palo. Grandissimo!
Al 16′ il Telve segna la terza rete su calcio d’angolo con un bel colpo di testa di Debortoli che manda la palla sul palo lontano.
Ancora Telve nei minuti successivi fino ad arrivare al 34′ quando arriva il gol della sicurezza con Zanetti che lanciato in profondità fulmina Baldessari.

(131)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI