Home Prima Squadra Due episodi condannano il Telve

Due episodi condannano il Telve

189
0

TELVE – NAGO TORBOLE 0-2 (0-0)

TELVE

EMANUELE TOMIO
MARCO MENGUZZATO
PETER AGOSTINI 8'
GIANLUCA SLOMPO
MICHELE CO’ 81'
SAMUELE COLME
STEFANO AGOSTINI 71'
ALESSANDRO SBAFFO
DAVIDE DALSASSO
DAVIDE MARCHI 56'
LORENZO TERRAGNOLO
MICHAEL MEZZANOTTE
STEFANO MARCHI
MATHIAS TAVERNARO

Due falli ingenui al limite dell’area, due punizioni di Poli e una partita sostanzialmente da 0-0 si chiude con una sconfitta per i padroni di casa del Telve.
Si gioca per 90 minuti sotto una pioggia battente e per buona parte dell’incontro con una fastidiosa foschia che rende un po’ precaria la visibilità.
I primi 45 minuti di gioco dicono abbastanza poco, con gli ospiti un po’ più intraprendenti nella prima parte con Tomio impegnato in angolo al 9′ su colpo di testa e con un tiro a incrociare di Sebastiano Bertoldi al 12′, finito fuori di poco.
Da questo momento il Telve comincia a prendere maggiormente le misure e a contrastare un po’ di più a centrocampo, rimasto fino a questo momento proprietà del Nago Torbole.
Per una decina di minuti a partire dal 20′ i padroni di casa imbastiscono qualche buona azioni rendendosi pericolosi dalle parti di Alessandro Bertoldi, ma senza riuscire a trovare la via del gol.
L’ultimo quarto d’ora della frazione prosegue senza ulteriuori sussulti e le squadre vanno così negli spogliatoi sul nulla di fatto.
La ripresa inizia con qualche emozione in più, in particolare al 5′ quando il rilancio di Alessandro Bertoldi viene controllato male dall’altro portiere, Tomio, ma gli avanti torbolani non ne approfittano.
Al 13′ ancora il Nago Torbole pericoloso con una punizione dalla tre quarti deviata in mezzo all’area e indirizzata verso la porta di Tomio con una provvidenziale liberazione in fallo laterale di Davide Marchi.
Al 22′ l’episodio che di fatto decide la partita: un’azione sulla destra di Nicolodi prosegue con il passaggio in mezzo all’area a Poli il quale retrocede, esce dall’area e qui viene atterrato ingenuamente da capitan Terragnolo. La punizione dai sedici metri, da posizione centrale, viene battuta con precisione dallo stesso Poli e va a morire in rete alla sinistra di Tomio.
Il Telve non riesce a reagire alla rete subita e solo dopo l’espulsione diretta di Ettahiri al 33′ per fallo con palla lontana imbastisce la prima e unica vera azione pericolosa della ripresa, ma la difesa ospite riesce a salvarsi in qualche modo.
Al 36′, nello stesso identico punto del fallo che ha portato alla punizione e al primo gol, Cò commette altro fallo altrettanto ingenuo ancora su Poli. La punizione dello stesso numero 10 questa volta si infila alla destra di Tomio per lo 0-2 finale.
Una sconfitta che ora complica la classifica dei ragazzi di mister Peruzzi, impegnati mercoledì nella insidiosissima trasferta del “Quercia” per recuperare la partita della 13^ giornata, prima di chiudere il girone di andata con un’altra trasferta da brividi in quel di Ala.

(189)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI