Home Giovanili Allievi - UNDER 17 Gli Allievi impattano con il Levico Terme B

Gli Allievi impattano con il Levico Terme B

60
0


TELVE – LEVICO TERME B 1-1 (0-0)

TELVE

OMAR AHJAB
CRISTIAN PECORARO
MANUEL BALDI
SAMUELE ROPELATO
CHRISTIAN DEBORTOLI
NICOLA STROPPA
SIRIO TRENTIN
STEFANO LIPPI 18'
MANUEL ARMELLINI
JAREK FRATCZAK
FEDERICO FERRAI

Pareggio nel terzo derby consecutivo per la compagine del Telve che, in casa, impatta per 1 a 1 con la formazione gialloblu del Levico Terme. Il team di casa non ha certo giocato una buona partita, complici anche le molte defezioni, da segnalare la buona prova di Alberto Burlon, classe 2004, al suo esordio e, della scarsa forma di alcuni suoi giocatori che da settembre stanno tirando la carretta e non si sono mai fermati. La formazione del Telve gioca un buon primo tempo ribattendo copo su colpo agli attacchi ospiti, pericolosi solo nell’azione del vantaggio per poi crollare nella seconda frazione, dove i termali sono stati molto più rapidi e veloci nelle chiusure ed abili a coprire tutte le zone del campo, cose che sono venute a mancare alla formazione di casa. Ma vediamo alla cronaca.
Primo Tempo:
4’ GOAL: traversone dalla trequarti campo di Cassese per Valenti che, ai venti metri, lasciato inspiegabilmente libero, ha tutto il tempo di stoppare la palla prendere la mira e far partire un missile terra aerea che va a toglie le ragnatele all’incrocio dei pali alla sinistra di Omar Ahjab;
6’ l’azione parte da centrocampo: Sirio Trentin recupera palla, la scambia con Brahim Karim che chiama all’azione Giuseppe Hermes Scimeca, il quale serve sulla destra per Stefano Lippi, il traversone del numero otto telvato per l’accorrente Brahim Karim che dai venti metri calcia alto;
18’ GOAL: Stefano Lippi conquista un calcio di punizione dai 18 metri, della punizione si incarica lo stesso Stefano Lippi il cui tiro a girare la barriera, si insacca alla destra del portiere termale Giacomin;
27’ fallo su Federico Ferrai sulla corsia di destra, della punizione si incarica Stefano Lippi che mette un’invitante traversone in area per l’incornata di Karim Brahin che esce di poco dai pali di Giacomin.
Secondo Tempo:
1’ Cristian Pecoraro si fa superare sulla corsa da Cassese, l’esterno gialloblu si accentra e, giunto ai 18 metri, fa partire un tiro che Omar Ahjab devia in calcio d’angolo;
8’ Cristian Pecoraro non copre sull’avanzata di Cassese, il quale serve Zampredi che, giunto al limite dell’area telvata calcia in porta; Omar Ahjab compie il secondo miracolo deviando il angolo la conclusione;
25’ altro tiro dalla distanza della formazione termale con Avancini, Omar Ahjab nega la rete distendendosi sulla sinistra e deviando in angolo la sfera;
33’ dopo uno scambio con i compagni, Zakhariva, giunto ai 20 metri fa partire un tiro indirizzato nell’angolino alla sinistra di Omar Ahjab; il numero uno gialloverde compie l’ennesimo miracolo deviando la palla in corner;
36’ lancio di Brahim Karim per Giuseppe Hermes Scimeca che, supera sulla corsa il diretto controllore e, giunto in area di rigore termele, da posizione defilata, fa partire un tiro che l’estremo difensore ospite Giacomin sventa in calcio d’angolo;
38’ ospiti pericolosissimi e Omar Ahjab sugli scudi opponendosi con bravura alle conclusioni ravvicinate di: Valenti prima, Zakhariva poi ed infine al tap-in a tre metri dalla riga i porta di Avancini.

(60)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI