Home Società Personaggio della settimana 48. Alvise e Annachiara

48. Alvise e Annachiara

37
0
alvi6
 
Puntata speciale del “Personaggio della settimana”. Oggi lasciamo il campo “Diego Pecoraro” per trasferirci alla palestra delle Scuole Medie di Telve, dove, i ragazzi del calcio a 5 stanno ultimando la preparazione in vista del campionato. Ai nostri microfoni il nostro ospite è parecchio agitato visto che tra qualche ora nella Chiesa di Telve sposerà l’amata Annachiara…. Insomma avete capito di chi stiamo parlando… il nostro sposino gialloverde…

NOME : Alvise

COGNOME : Micheletti

ETA’ 31

SOPRANNOME:  Alvi, Mondra, Cormorano

PAESE Telve

ALTEZZA 1.80

PESO 74

SEGNO ZODIACALE Pesci

SEGNI PARTICOLARI Nessuno (me par)

 

Alvi,  inanzitutto.. pronto per il grande passo?

Diciamo di si dai, è tutto molto frenetico e comincio a sentire la stanchezza di queste settimane impegnative.

 

Che emozioni provi a poche ore dal “Si”?

Parecchie, tensione e felicità anche se sembra tutto surreale. Mi sembrano giorni “normali” anche se forse non dovrebbero esserlo.

 

Quando e dove vi siete conosciuti?

Nel lontano 2006 a una festa a Carzano. Ricordo che feci il suo portaborse mentre ballava liscio, senza che lo volessi ovviamente 😀

 

Una cosa di lei che ti fa impazzire?

La schiettezza, e in alcuni momenti….la dolcezza J

 

Dove andrete in luna di miele tu e Annachiara?

Precisamente tour di Java, Bali e isole Gili….Indonesia!

 

Non nascondiamo che ci fate molta gola…ma ora passiamo al mondo pallonaro…

Questo è il tuo secondo anno nel calcio a 5, come è sta andando?

Abbastanza bene, l’anno scorso al ritorno ho cominciato a rendere come mi aspettavo. Questo inizio non è stato dei migliori, diciamo che sono un Diesel. Miglioro di partita in partita 😀

 

Purtroppo l’avventura in Coppa è gia finita, dopo un bella gara di andata siete crollati al ritorno che è successo?

Poca intensità e approccio mentale completamente sbagliato. Giocando così si perde con tutti !

 

Quest’anno ci sono stati alcuni cambiamenti in squadra, come sta reagendo il gruppo?

Il gruppo è saldo, penso di più non si possa chiedere. Bisogna migliorare dal punto di vista mentale…diciamo che siamo ancora una squadra di calcio che tenta di giocare a Futsal….Son due cose ben diverse

 

Questo è il terzo anno di storia del calcio a 5 Telve, cosa manca ancora per fare il salto di qualità?

Come detto prima, giocare bassi e stretti, sfruttando le ripartenze. Nessuno deve avere un ruolo predefinito ma tutti devono imparare a difendere (a zona) e attaccare assieme. Non è facile ma ci stiamo lavorando. Consigliere di guardare più pallacanestro, i principi sono quelli.

 

Come vi trovate con il nuovo mister Rodolfo?

Rudy sa quello che fa e ha le conoscenze tecniche per insegnarci l’impostazione del Futsal. Deve solo capire le caratteristiche dei giocatori secondo me. Per il resto diciamo che è la vittima preferita dei scherzi telefonici dei ragazzi… 😀

 alvi2

Un punto forte della squadra?

Il gruppo, straordinario.

 

Un punto debole invece?

L’approccio mentale alle partite.

 

Prima del futsal hai fatto varie esperienze nel calcio a 11… ci racconti un po’ la tua carriera?
Ho iniziato tardi con il calcio: Juniores a Telve, Una stagione nel Valsugana ,una nell’Ortigara e 5 anni a Roncegno

 

Che ricordi hai dell’avventura all’Ortigara?

A Grigno è stata una stagione (e mezza) fantastica. Una grande squadra per conto mio e un gruppo fantastico. Ogni post- partita era una festa. Una formazione pronta per il salto in prima categoria. Personalmente è stata la prima stagione dopo un brutto infortunio che mi ha tenuto lontano per anni. Stavo benissimo fisicamente ma non avevo l’esperienza giusta per rendere al meglio.

alvi1

E di quella al Roncegno?

Roncegno rimarrà sempre nel mio cuore. La stagione 2009/10 credo sia stata la mia migliore a livello calcistico. Abbiamo sfiorato la promozione in prima categoria nel 2011, dove meritavamo sicuramente di più. Ci siamo seduti sul più bello. Per il resto, grandi amici oltre che compagni di squadra.

 

Il compagno di squadra più forte con cui hai giocato?

Leandro Bellin e Lorenzo Zurlo

 

Quello più simpatico?

Non me ne vengono in mente sinceramente 😀

 

Quello che vorresti sempre nella tua squadra?

Patrizio Ferrai

 

Un allenatore che ricordi con piacere?

Giorgio Corona. Ha portato una squadra normale a essere una grande squadra. Se n’è andato lo scorso anno… Me lo ricorderò per sempre.

 

La partita che non dimenticherai mai?

Bolghera – Roncegno 2011. Sorpasso in campionato con mio gol decisivo di testa.

 

Il momento più brutto legato al calcio?

17 novembre 2002. Rottura legamento crociato anteriore e menisco mediale. Fine di giochi per almeno 3 anni.

 

Ma è vero che ti arrabbi spesso?

Quando gioco tendo a eccedere con la foga agonistica. A volte è un bene, a volte è un male. Cmq si è vero… 😀

 

Qualcuno mi ha detto che da piccolo se perdevi ti portavi a casa il pallone e finiva il gioco, è vero?

Molto vero. Poi non contento guardavo gli altri dal poggiolo con il pallone in mano… 😀

 

Bene, ora caro Alvise entriamo un po’ nella tua vita privata… non prendertela =)

Dove lavori?

BLM Group – Adige a Levico

 

Ti piace?

Molto

 

Quando eri bambino sognavi di fare….

Il pompiere….Davvero, come Grisù…Più avanti l’archeologo !

Come andavi a scuola?

Bene bene dai

Il compagno di banco storico?

Si cambiava spesso, ma cercavo Nilu di solito 😀

 

La materia che ti piaceva?

Storia

Quella che odiavi?

Educazione Tecnica….non capivo il senso della materia 😀

Che musica ascolti?

Dal Rock, al pop ai cori di montagna

 

La canzone  che ascolti quando sei triste?

In loving memory – AlterBridge

 

La canzone dei momenti felici?

All to me – John Legend (anche se è un po triste comunque)

 

Il tuo film preferito?

A Beautiful Mind, La saga di Star Wars…e altri 😀

 

Cosa guardi in Tv?

Milan, NBA e basket in generale, ciclismo…serie TV di ogni genere

Se avessi una bacchetta magica, cosa vorresti cambiare dal mondo d’oggi?

Il denaro…Non dovrebbe esistere, o andrebbe sostituito con “fare del bene”….Immagina un politico che per raggiungere l’apice deve per forza fare del bene…Qualsiasi cosa faccia la gente non lo fa per altruismo ma lo fa per avere qualcosa in cambio. Non è questo che ci è stato insegnato.

 

Una persona che ammiri?

De Gasperi

 

Un sogno nel cassetto?

La salute nel futuro della mia famiglia.

 

Ok dai Alvi, adesso basta con il personale… siamo stati troppo invadenti? =)
figurati…

 

Torniamo al football…

 Tutti sanno che la tua squadra del cuore ha quegli orribili colori rossoneri… come la vedi quest’anno?

Siamo partiti malissimo, con un mercato fatto un po’ a caso. Il derby è stato giocato bene per conto mio. Serve qualità a centrocampo e non ne abbiamo a quanto pare.

Contento di avere in panchina Mihailovic?

Si molto. Dice le cose come stanno, senza fare la marionetta a Berlusconi.

 

Quest’anno il Campionato sembra più incerto che mai… chi lo vincerà?

Roma/Inter/Juve….Dico Roma se Totti sta in panca…

 

La Champions?

Real Madrid o Bayern

 

Oltre che ad un buon giocatore negli ultimi due anni sei stato anche allenatore dei Giovanissimi, che esperienza è stata?

Esperienza fantastica con Giancarlo. Campioni provinciali al secondo anno con una squadra davvero forte. Non è stato facile a livello di impegni con allenamenti e partite, però mi è piaciuto molto. E poi grande soddisfazione vincere per la prima volta nella storia dell’US Telve un titolo così.

 alvi3

Quest’anno non alleni ma hai comunque un ruolo importante in società, ci spieghi quale?

Responsabile agonistico della parte Giovanissimi e Allievi. Un aiuto dall’esterno ai responsabili del settore giovanile. Il tempo è ridotto ma sto cercando di fare il possibile per dare meno lavoro a Giancarlo e Paolo. Si tratta di capire le esigenze della squadra Giovanissimi in particolare, dando un punto di riferimento agli allenatori e genitori nel caso di bisogno, senza interpellare direttamente i piani alti della società.

 

Il Telve sta diventando anno dopo anni un punto di riferimento del Settore Giovanile in Valsugana, qual è il segreto?

La passione di tutti per questo sport. E il fatto che tutti siano volontari rende onore alla società. Inoltre uno staff di allenatori di tutto rispetto e un coordinatore speciale che fa da perfetto collante.

 

Ritorniamo per un attimo al calcetto…

 

Svanita la Coppa, qual l’obbiettivo della vostra squadra per la stagione?

Imparare a giocare a Futsal: difendere a zona, tirare di punta ed essere concreti sotto porta. Raggiunti questi obbiettivi non ci sono limiti.

 alvi4

Chi vedi favorite per la vittoria finale?

Ah boh, non ho idea di come sono i nostri avversari 😀

 

Un pronostico sulla prima di campionato a Cembra?

6 a 4 per noi (bon, persa…. :-D)

 

Gol?

1 mio ( se gioco), 2 Rava, 1 Barroso, 2 Ale Trentin,

 

Cogliamo l’occasione per presentere tutti i tuoi compagni e il loro ruolo:

PORTIERI: Nicola Zanetti, Giacomo Pecoraro

DIFENSORI: Daniele Broli, Patrizio Ferrai, Massimo Dandrea, Paolo Rigon, Daniele Debortoli

LATERALI: Daniel Ferrai, Alvise Micheletti, Michele Franceschini, Marco Martinello

PIVOT: Manuel Micheletti, Alessandro Trentin, Feton Krasniqui

ALLENATORI: Rodolfo Ropelato, Alessandro Ferrai

ACCOMPAGNATORE: Marco Mosna

Bene, l’intervista è terminata… l’U.s. Telve e i suoi tanti tifosi augurano ai novelli sposi tanta gioia e tanta felicità!!!

W GLI SPOSI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

dsc 0178

 

(37)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI