Home Calcio a 5 Il futsal riprende con una vittoria…sofferta

Il futsal riprende con una vittoria…sofferta

75
0

TELVE-FUTSAL PINE’ 6-5 (3-2)

Tre punti sofferti, ma fondamentali alla prima di ritorno dopo la sosta natalizia.
Il Piné si dimostra squadra ostica fin dall’inizio dell’incontro, pressando alto i nostri giocatori e mettendoli più volte in difficoltà.
E’ però il Telve a passare per primo con una grande azione personale di Paterno. Gli ospiti non ci stanno assolutamente e pareggiano subito dopo, ma a metà del primo tempo bomber Trentin riporta in vantaggio la squadra di mister Daniel Ferrai.
A questo punto arriva una tegola che rischia di ripercuotersi sul futuro del campionato del Telve, perché Daniele Debortoli è costretto a lasciare il campo a causa dell’ennesimo infortunio; speriamo non si tratti di una cosa particolarmente grave!
Il Telve sembra un po’ sulle gambe e Micheletti perde banalmente una palla a centrocampo consentendo al Piné di andare in rete riportandosi in parità.
Prima dell’intervallo Trentin si guadagna il sesto fallo e  Micheletti trasforma con precisione il tiro libero mandando i padroni di casa al riposo sul 3-2.
Ad inizio ripresa con un imprevedibile uno-due l’ostico Pine prima pareggia i conti e nell’azione successiva si porta addirittura sul 4-3 dopo un grave errore del portiere Zanetti.
Questo è però il segnale della sveglia per i ragazzi di Ferrai che alzano il ritmo e dopo aver sprecato due nitide occasioni raggiungono il pari con un gran tiro di Dalcason deviato nel “sette” da Trentin. A questo punto Micheletti entra finalmente in partita e con un passaggio filtrante premia l’inserimento di Martinello che viene steso dal portiere in area di rigore. Micheletti è freddo e dal dischetto riporta in vantaggio i suoi.

A dieci minuti dalla fine una spettacolare azione Paterno-Micheletti manda quest’ultimo in gol per il 6-4.
La squadra pinetana però non molla e a cinque minuti dal fischio finale accorcia le distanze con un gran diagonale del loro pivot.
Gli ultimi minuti sono una sofferenza, ma alla fine il Telve porta a casa tre punti preziosi per la lotta playoff.
Il premio di MVP va a Paterno che lotta come un gladiatore su ogni palla e fornisce sponde preziose per i compagni.
Per il Telve non si è trattato sicuramente della miglior partita, con i ragazzi apparsi un po’ contratti e timorosi.
La seconda posizione in classifica è comunque confermata e ora la testa va al big match di venerdì prossimo nella tana della capolista Cembra che finora ha perso solo tre punti in campionato…quelli lasciati alla “piramide” contro i nostri ragazzi.

Nella sintesi di Luca Campestrin i gol del secondo tempo
https://youtu.be/wpvSHatMEeA

e l’intervista al MVP Alessandro Paterno
https://youtu.be/f7mEeiBvT_U

(75)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI