Home Calcio a 5 Futsal: sconfitta a Levico

Futsal: sconfitta a Levico

3
0

Il Telve Futsal sbatte sul Levico

Un Telve “incerottato” fa visita al rinforzato Levico capolista, in una partita che si è dimostrata difficile viste anche le assenze e le condizioni di alcuni giocatori.
Non convocati Paolo e Pazio, Debo infortunato, Daniel e Marco rientrati dopo lunga assenza e Alvi non al meglio.: la squadra del duo Ferrai-Ropelato si schiera con Nick, Broli, Max, Rava e Ale.
A disposizione Mich, Jack, Alvi, Daniel e Marco.
Il Telve parte molto bene e affronta la partita nel migliore dei modi. Il Levico è più pericoloso e gioca in particolare sul duo Girardi-Selmani, capaci da soli di mettere in crisi la retroguardia telvata. Un Ale Trentin in grande spolvero però porta i suoi in vantaggio al decimo del primo tempo. Il Levico non sta a guardare e in men che non si dica impacchetta l’uno-due che lo riporta subito in vantaggio: prima Girardi è bravo ( e fortunato) a girarsi e trovare il gol su deviazione di Broli, poi Selmani da solo appoggia a porta vuota per il 2 a 1. Il Telve subisce il colpo e si fa schiacciare dagli avversari complice anche un approccio tattico sbagliato e incompleto per certi versi: i telvati cercano invano il pressing ma si fanno trovare impreparati quasi sempre subendo invece i terribili uno-contro-uno dei levicensi. Più tardi arriva il gol del 3 a 1 con Adamo bravo a sfruttare l’ennesima ingenuità difensiva. Sembra tutto perduto quando di nuovo Ale Trentin riesce a trovare la via del gol dopo un bel scambio con Manuel Micheletti. Si va a riposo sul 3 a 2.

Nella ripresa il Telve ci crede, gioca meglio e per almeno un quarto d’ora schiaccia gli avversari nella propria metà campo. Il Levico prova con i soliti rilanci del portiere a farsi sotto ma è D’Angiò che difende il vantaggio dei padroni di casa. IL Telve si sbilancia e come punizione arriva il gol del 4 a 2 che condanna i gialloverdi. Entra in partita anche capitan Ferrai che per poco non trova la via del gol del 4 a 3. Il Levico punisce altre due volte il Telve in contropiede, ben coadiuvato da un direttore di gara tutt’altro che imparziale. La partita finisce 6 a 2 tra la delusione degli ospiti, ma con la consapevolezza di aver affrontato un ottimo avversario non ad armi pari. Vanno recuperati pezzi e morale in vista del derby infuocato di giovedì sera. Forza Telve nel bene e nel male!

(3)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI