Home Giovanili Giovanissimi Il Telve risorge col Valcembra

Il Telve risorge col Valcembra

120
0

TELVE

MATTIA CAPRA
GIANMARCO BOSO
MATTIA SPAGOLLA
MATTIA PURIN
DANTE BRESSANINI
LUCA VINANTE
ALBERTO BURLON
MATTEO PAOLO FURLAN
MICHELE STROPPA
LEONARDO LOSS
DAVIDE STROPPA 73'
NICOLA GIRARDON
ARTAN KRASNIQI
SAMUELE MOSER
MATTIA PECORARO p
MANUEL MOSER
DANIELE NONES

Telve, 04/11/2018 – I giovanissimi 2004 risorgono dalle ceneri di Lavis con una vittoria sofferta ma meritata contro un avversario forte come il Valcembra, che prima di ieri si trovava al secondo posto in classifica. Paolo e Alvise possono contare su quasi tutti gli effettivi (tranne Mirko), compresi Manuel Moser e Davide Stroppa in forza dai giovanissimi B.
Gli ospiti si presentano al Diego Pecoraro come una delle pretendenti alla vittoria del girone e con la miglior difesa assieme all’Alta Valsugana. I gialloverdi però partono con il piglio giusto, giostrando bene a centrocampo (con il rientrante Matteo dopo l’infortunio) e seppur a ritmi lenti, con buone trame offensive. I cimbri sono cmq molto insidiosi con le due punte centrali davvero affiatate e una difesa rocciosa grazie all’enorme centrale capitano e il portiere autentici “protettori” della propria porta. Nei primi venti minuti di gioco si assiste ad un sostanziale equilibrio, dove è il Telve a fare il gioco (con il consueto “giropalla” ben fatto) e il Valcembra a giocare un pò di rimessa. Le occasioni migliori capitano sui piedi di Samuele che di destreggia bene tra le maglie difensive ospiti risultando però poco preciso in fase di conclusione a rete. Più tardi ci prova Nicola con un bolide da lontano che finisce di poco a lato. L’occasione migliore per il Telve capita sui piedi di Michele che sugli sviluppi di un calcio d’angolo batte a rete a colpo sicuro: è lesto come un gatto il portiere ospite a evitare con un grande intervento il gol dell’uno a zero.
La prima frazione di gioco termina sullo zero a zero, da segnalare la prestazione difensiva telvata praticamente perfetta.

Nella ripresa la musica non cambia, i padroni di casa alzano ulteriormente il baricentro complice anche il calo fisico degli ospiti e a un paio di sfortunati infortuni a cui auguriamo la pronta guarigione. Il secondo tempo porta mister Paolo a fare due sostituzioni: Luca per Dante (problema al dito) e Davide per Leonardo, quest’ultimo cambio si rivelerà poi decisivo.
Il Telve preme sull’acceleratore e inizia a macinare gioco sulle fasce con un ottimo Alberto che da sinistra non trova la via del gol per poco. Nel frattempo però il Valcembra approfitta del sbilanciamento in avanti per tentare in contropiede il colpo del KO. I 4 di difesa sono però in giornata di grazia (su tutti Mattia Purin) e chiudono ogni velleità ospite.
A metà ripresa il portiere cimbro si supera nuovamente togliendo dal sette un pallonetto delizioso di Matteo.


Negli ultimi minuti le squadre si allungano e come prevedibile (compresa la stanchezza) fioccano le occasioni: la prima capita a Davide Stroppa che sotto-porta si fa ipnotizzare dal portiere, sbagliando un gol fatto; sul ribaltamento di fronte il numero 10 ospite semina il panico nella nostra difesa ma è un intervento decisivo di Mattia Capra a salvare il risultato.
La partita è agli sgoccioli ma il Telve riesce a costruire un’ultima azione offensiva mettendo di fatto Davide a tu per tu con il portiere, ma questa volta è una clamorosa traversa a dire di no ai gialloverdi. Quando tutto sembra concluso arriva la gioia per i nostri colori: tiro da fuori di Samuele sul quale l’estremo difensore cimbro sbaglia, lasciando la palla nei piedi di Davide che con destrezza sigla l’insperato gol vittoria del Telve.

In conclusione, una bella vittoria, sofferta, combattuta e conquistata giocando a pallone e credendoci fino alla fine. La miglior riposta possibile che i nostri ragazzi potevano dare dopo il tonfo di sabato scorso a Lavis. Facendo gli scongiuri, ci auguriamo che la strada intrapresa sia chiara e distinta: avanti così e forza Telve!

 

(120)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI