Home Giovanili Juniores Tris in scioltezza al Verla

Tris in scioltezza al Verla

98
0


TELVE – VERLA 3-0 (3-0)

RETI: 11’pt e 13’pt Christian Guerzoni, 37’pt Giuseppe Hermes Scimeca
TELVE: Omar Ahjab, Cristian Pecoraro, Samuele Ropelato, Samuele Colme, Brahim Karin, Nicola Stroppa, Gabriel Pererira Silva (24’st. Christian -Cichi- Pecoraro), Luca Zanetti, Christian Guerzoni (16’st. Denis Libardoni), Stefano Lippi, Giuseppe Hermes Scimeca (8’st. Jashua Luiz Do Nascimento). In Panchina: Joshua Luiz Do Nascimento, Christian -Cichi- Pecoraro, Denis Libardoni. Allenatore: Paolo Cappello.
VERLA: Brugnara Manuel, Michelon, Stonfer, Paolazzi, Pellegrini Alex, Pellegrini Paolo, Pellegrini Eliseo, Pascale, Brugnara Matteo, Taifentaueler, Brugnara Samuele. In Panchina: Beatrici, Brugnara Leonardo, Colsop. Allenatore: Jannone Alessandro.

TELVE: Dopo due sconfitte consecutive, i ragazzi del Telve tornano alla vittoria, superando con un netto 3 a 0, la formazione del Verla. I ragazzi di Paolo Cappello hanno giocato un ottimo primo tempo ed hanno amministrato il risultato nella ripresa cercando di arrotondare il bottino di reti senza peraltro riuscirci.
I ragazzi gialloverdi partono subito in quarta e già al primo minuto vanno vicino alla rete con Luca Zanetti, il cui tiro dal limite dell’area, veniva parato da Manuel Brugnara; l’azione era partita dai piedi di Gabriel Pereira Silva che rubava palla sulla corsia di destra. Al 10’, era Brahim Karim a pescare con un perfetto lancio millimetrico Christian Guerzoni, apertura per Luca Zanetti che serviva un pallone ai venti metri per Samuele Colme, la cui conclusione usciva di poco.
All’11’ i padroni di casa sbloccavano il risultato: l’azione partiva dai piedi di un ispirato Gabriel Pereira Silva che recuperava uno dei tanti palloni sulla fascia destra e lo scambiava con Luca Zanetti che gli restituiva la sfera; il sette gialloverde imbeccava con un passaggio millimetrico in area Christian Guerzoni che, in diagonale, infilava la porta difesa da Manuel Brugnara. Due minuti dopo i ragazzi telvati raddoppiavano: l’azione partiva dai piedi di Stefano Lippi, anche ieri uno dei migliori, che serviva Giuseppe Hermes Scimeca, il qual giunto sul fondo, metteva in mezzo un pallone per Stefano Lippi, la conclusione svirgolata del numero dieci gialloverde finiva sui piedi di Christian Guerzoni che faceva secco l’estremo difensore ospite. Al 19’, lancio con il contagiri di Samuele Colme a tagliare il campo per Gabriel Pereira Silva, sponda per l’accorrente Christian Guerzoni, la cui conclusione faceva la barba al palo.
Al 25’ era ancora Gabriel Pereira Silva che recuperava palla nella metà campo avversaria e serviva Stefano Lippi, imbucata perfetta per Christian Guerzoni, ma la conclusione del puntero gialloverde veniva messa in angolo da Manuel Brugnara.
Al 37’, i ragazzi gialloverdi calavano il tris, questa volta era Giuseppe Hermes Scimeca a timbrare il tabellino dei marcatori imbeccato da un lancio al bacio di Stefano Lippi; l’esterno di casa si liberava del proprio controllore e, con un diagonale, infilava l’estremo difensore ospite.
La ripresa vedeva sempre i padroni di casa a fare la partita, al 3’, un diagonale di Gabriel Pereira Silva usciva di poco; al 9’, gli ospiti si facevano vivi dalle parti di Omar Ahjab, ma la conclusione dai venti metri di Matteo Brugnara veniva parata dal numero uno di casa. Al 20’, era Luca Zanetti a cercare la via della rete, ben servito da Gabriel Pereira Silva, la sua conclusione usciva di poco. Al 23’, ci provava Denis Libardoni a cercare la via della rete, su assist di Gabriel Pereira Silva, ma il suo tiro usciva. Al 28’, Stefano Lippi si metteva in proprio, ma il sua staffilata dai venti metri veniva parata daManuel Brugnara. Al 30’, una punizione di Samuele Colme veniva respinta dal portiere, sulla palla si avventava come un falco Luca Zanetti che calciava alto, da ottima posizione. Al 34’, azione del duo Christian -Cichi- Pecoraro – Stefano Lippi che imbeccava Jashua Luiz Do Nascimento, la cui conclusione veniva rimpallata dalla difesa ospite.
Prima del triplice fischio era Denis Libardoni ad impegnare Manuel Brugnara con un tiro da fuori area che il numero uno sopite parava.

(98)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI