Home Giovanili Juniores Bottino pieno con il Verla

Bottino pieno con il Verla

27
0

TELVE-VERLA 5-2 (1-1)

TELVE

MATTIA MOSER
OMAR AHJAB
CRISTIAN PECORARO
SAMUELE ROPELATO
OMAR BALAVAC
MATTEO PAOLO FURLAN
ALESSANDRO VANZO
MATTIA FAVRIN
FIORELLO CAKA
LUCA ZANETTI
LEONARDO LOSS
DOMENICO FURLAN 10'
MICHELE STROPPA 66', 69', 84'
SIRIO TRENTIN
NICOLA BRIDI
HERMES SCIMECA 53'

Dopo tre trasferte consecutive che hanno portato in dote per la formazione del Telve 4 punti, i ragazzi gialloverdi esordiscono in casa superando con un netto 5 a 2 la formazione del Verla. A dirla tutta non c’è stata partita, con i padroni di casa nettamente superiori alla formazione della Val di Cembra che ha fatto vedere di non attraversare un buon momento di forma e, nonostante tutto, capace di rimanere in partita fino al 55’, anche e soprattutto per demerito dei padroni di casa, spreconi in più di un’occasione.

L’incontro si accende subito, con gli ospiti pericolosi al 1’, con una staffilata dal limite di Pascale, fuori. I padroni di casa rispondono sessanta secondi dopo con un diagonale di Luca Zanetti che fa la barba al montante alla destra della porta del Verla. Al 3’ è Nicola Bridi a sparare alto da buona posizione, imbeccato da Michele Stroppa e, all’8’ è Michele Stroppa a servire su un piatto d’argento la palla a Luca Zanetti, il cui tiro viene parato da Iachemet.

Al 10’, i ragazzi di Paolo Cappello sbloccano il risultato: Sirio Trentin serve Luca Zanetti che mette nello spazio un’invitante pallone per Domenico Furlan che, entrato in area di rigore, fa partire un diagonale che si infila alle spalle di Iachemet.

Al 16’ altro diagonale di Michele Stroppa, ben servito da Luca Zanetti, che viene deviato in angolo dall’estremo difensore ospite. Al 28’ cross dalla destra di Luca Zanetti a servire Hermes Giuseppe Scimeca, la conclusione dell’esterno gialloverde, a portiere battuto, viene messa in angolo da un difensore.

Al 31’ ennesima occasione da rete sprecata dalla compagine di casa: l’azione parte da Domenico Furlan che recupera palla a centrocampo e serve sulla corsia di destra Luca Zanetti, il traversone in area dell’esterno telvato per Michele Stroppa, la cui conclusione viene respinta da Iachemet, sulla sfera si avventa Hermes Giuseppe Scimeca che, a porta vuota, spara alto.

Come spesso accade nel calcio goal mancato, goal subito: era il 41’, quando un lancio in area di Nardon per l’accorrente Belz che, di testa, infila alle spalle di Mattia Moser.

La ripresa è un monologo gialloverde che ritornano in vantaggio all’8’, con un tiro al volo di Hemes Giuseppe Scimeca che infila sul primo palo; gli ospiti pareggiano i conti, con l’unico tiro in porta dei secondi quarantacinque minuti, su calcio piazzato dai 18 metri di Piffer, che si infila sotto l’incrocio dei pali. I padroni di casa ritornano in vantaggio al 21’ con Michele Stroppa, ben servito da Luca Zanetti e, tre minuti dopo, calano il poker ancora con Michele Stroppa che trasforma un rigore, concesso per un fallo in area e di Stofner ai danni di Domenico Furlan. Al 39’, i ragazzi gialloverdi calano la manita, con Michele Stroppa: l’azione parte da un millimetrico lancio di Sirio Trentin per Hermes Giuseppe Scimeca che, si invola sulla corsia di destra e centra per Michele Stroppa che gonfia la rete.

La gioia, per la prima vittoria casalinga è macchiata dall’infortunio al ginocchio occorso a Nicola Bridi, infortunio che lo terrà lontano dai campi di gioco per un bel po’ di tempo. A Nicola, va l’augurio di una pronta guarigione da parte dei compagni, dello staff della squadra.

(27)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI