Home Giovanili Giovanissimi Giovanissimi vincenti ma poco convincenti…

Giovanissimi vincenti ma poco convincenti…

166
0

Telve – Mezzocorona 5-0 [Krasniqi, Boso (2), Girardon, Stroppa]

TELVE

MATTIA CAPRA
GIANMARCO BOSO 30', 50'
MATTIA SPAGOLLA
MATTIA PURIN
ALBERTO BURLON
GIANLUCA TOMASELLI
MATTEO PAOLO FURLAN
MICHELE STROPPA 70'
SAMUELE MOSER
DANTE BRESSANINI
ARTAN KRASNIQI 10'
MATTIA PECORARO p
NICOLA GIRARDON 60'
DANIELE NONES
MIRKO ROPELATO
LUCA VINANTE

22/10/2017, Telve.  Il Telve torna a giocare in casa nella giornata uggiosa di domenica mattina contro la formazione gialloverde del Mezzocorona. Sulla carta è una partita non troppo impegnativa per i ragazzi di Rigon-Micheletti che per l’occasione devono rinunciare all’unico indisponibile Leonardo Loss oltre al lungodegente Luca Vinante. La formazione telvata parte bene e nei primi 10 minuti di gara si assiste ad un autentico arrembaggio verso l’area ospite da parte dei nostri colori. Il pressing aiuta, e già al decimo minuto arriva il vantaggio per i padroni di casa grazie ad Artan che dagli sviluppi di un corner deve solo appoggiare in rete il gol dell’1 a 0. Il Telve a questo punto, dopo aver testato l’avversario, decide inconsciamente di sopravvalutarlo smettendo di fatto di giocare. Una mezza indecisione del nostro portiere con quasi gol subìto, rimette in riga i nostri ragazzi che sul ribaltamento di fronte trovano il gol del 2 a 0 con una grande conclusione di Gianmarco, nata da una bell’azione sulla fascia destra. Il restante primo tempo provoca l’arrabbiatura dei mister, per la pochezza a livello di gioco vista in campo e la sufficienza mostrata nell’approccio alla gara.

La strigliata nella ripresa serve a svegliare lievemente il Telve che inizia a giostrare meglio il pallone sulla linea mediana. Il gol del 3 a 0 arriva ancora da corner da una bella incornata di Gianmarco che sulla ribattuta del portiere  non si fa pregare e insacca facilmente in rete. Il Mezzocorona è inerme e in nessun modo riesce a superare la metà campo telvata, arriva così il gol del 4 a 0 con il neoentrato Girardon che ben imbeccato da Tomaselli, fa partire un gran tiro che finisce alle spalle dell’estremo difensore. Nel finale si aprono gli spazi e per il Telve inizia una gara a chi “segna di più”, cosa che fa infuriare mister Rigon in panchina. A pochi minuti dal termine dopo l’ennesimo tentativo arriva il gol del 5 a 0 per Michele che a portiere battuto deve solo centrare la porta.
Una brutta partita quella giocata dal Telve (o meglio non giocata), con pochissime azioni corali e tante, troppe soluzioni solitarie che a nulla portano contro avversari più ostici. Da salvare c’è il risultato e il fatto di non aver subìto nessuna azione degna di nota degli avversari. Per il resto c’è da dimenticare la partita di ieri, facendo un bel bagno di umiltà. La prova del nove arriverà sabato sul campo di Cloz, dove affronteremo un avversario duro che ci costringerà a scendere dal piedistallo e giocare con maggior aggressività. Ci aspetta un duro lavoro in settimana, forza Telve!

(166)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI