Home Giovanili Allievi Elite La capolista è troppo forte

La capolista è troppo forte

97
0

TELVE

SIMONE FRATTON
LORENZO ORSINGHER
LUCA RIPPA
ALEX SORDO
GIANLUCA TRENTIN
MANUEL ZORO
MARCO MENGUZZATO
NICOLA BERTI
MICHAEL MEZZANOTTE
VITTORIO SALVELLI
MICHELE MURARO
NICHOLAS GAIOTTO
FRANCESCO PATERNO
EFREM GIROTTO

Un Telve discreto soccombe sotto i colpi della corazzata ViPo Trento, ma non viene comunque travolto e non sfigura.

Il temuto scontro sul terreno di gioco della capolista del campionato Allievi Elite inizia con un handicap, poiché Jetan è costretto ai box a causa di un dolore alla coscia destra.
Il primo guizzo della partita è clamorosamente di marca gialloverde con Michael che al 2′ di gioco serve di testa Efrem il quale a sua volta lancia Francesco che tira al volo in buona coordinazione non trovando però la porta.
Al 6′ sono i padroni di casa a sfiorare la rete con Santoni, servito in maniera filtrante da Trentini, che supera Simone proteso in tutto in tuffo ma colpisce il palo alla sinistra del nostro portiere.
Azione analoga al 18′ e questa volta è Nicola a deviare in angolo.
Il predominio dei padroni di casa è piuttosto chiaro, con gli azzurri che “girano” bene la palla svariando da destra a sinistra. Il gol è nell’aria e arriva al 22′ con Mosaner che riceve al limite dell’area, spostato sulla destra, e avanzato di qualche metro indovina l’angolo lontano calciando da posizione piuttosto decentrata Poco dopo è ancora la Vipo a farsi pericolosa con una bella occasione non sfruttata e conclusa con un tiro da buona posizione terminato alto.
Al 34′ finalmente una bella azione gialloverde, iniziata da Francesco e proseguita con lo scambio Efrem-Vittorio e tiro al volo fuori di quest’ultimo. Poco prima dell’intervallo un contropiede dei padroni di casa termina con la palla fuori dallo specchio.
La ripresa inizia ancora nel segno della ViPo che al 3′ trova il gol del 2-0 con Santoni che appoggia facilmente in rete l’assist di un compagno.
La partita prosegue senza particolari emozioni fino alla mezz’ora quando una punizione messa in mezzo da capitan Efrem viene arpionata di tacco da Vittorio con il portiere Tonidandel costretto a un colpo di reni che devia la palla sul palo, ma sulla ribattuta del montante è pronto lo stesso Vittorio a mettere in rete in tuffo per il momentaneo 2-1.
Ci si aspetta il forcing finale dei gialloverdi che però sono un po’ sulle gambe e non riescono a spingere come vorrebbero. Nei minuti di recupero è invece la Vipo a colpire ancora due volte in rapida successione fermando così il risultato sul 4-1…stesso risultato dell’andata.
Venerdì sera, alle 19.00, impegno infrasettimanale per i ragazzi di Gianesini-Orsingher, che affronteranno il Calciochiese nel recupero della partita non disputata la settimana scorsa.

(97)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI