Home Giovanili Allievi Elite Virtus Bolzano, Salorno e Lavis in “Coppa Regione”

Virtus Bolzano, Salorno e Lavis in “Coppa Regione”

92
0

TELVE – LAVIS 1-3 (0-0)

TELVE

SIMONE FRATTON
LORENZO ORSINGHER
ALEX SORDO
GIANLUCA TRENTIN
MANUEL ZORO
MARCO MENGUZZATO
NICOLA BERTI
LUCA RIPPA
MICHAEL MEZZANOTTE
CHRISTIAN PECORARO
MICHELE MURARO
NICHOLAS GAIOTTO
EFREM GIROTTO
FRANCESCO PATERNO

Nell’ultima partita di campionato giocata domenica 14 maggio, ininfluente ai fini della classifica, gli Allievi Elite illudono nel primo tempo per poi cedere nettamente alla distanza.
Orfana di Vittorio (impegnato con la prima squadra) e di Jetan (ammalato) la squadra gialloverde disputa un buon primo tempo contro un Lavis molto ben disposto in campo e coeso in tutti i reparti.
Il primo quarto d’ora di gioco no fa vedere niente di particolare e al 18′ il Telve si fa vedere con una bella azione Francesco-Erem-Francesco, conclusa fuori da quest’ultimo.
Gli ospiti però non stanno a guardare e il tiro di Savoi al 21′ termina alto di un soffio.
Ancora Telve al 29′ quando sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Efrem si accende una mischia in area rossoblu e Valentini è bravo a parare sul tiro di Francesco.
Ancora Franceso al 31′ mette al centro un cross dopo aver ricevuto da Efrem ma non c’è nessuno pronto a raccogliere.
L’ulitmo brivido del primo tempo è ad opera degli ospiti con Paoli lanciato in profondità (in posizione che peraltro è sembrata di netto fuorigioco) che si fa ipnotizzare da Simone bravissimo a sventare.
Si va così al riposo sul nulla di fatto e al rientro in campo Gianluca prende il posto di un dolorante Alex.
Dopo un tiro cross del Lavis finito lungo al 1′, al 3′ il Telve passa in vantaggio grazie a un tiro dalla lunga di distanza di Francesco che batte Valentini.
Da questo momento i padroni di casa si spengono gradualmente, arretrando progressivamente ed esponendosi alle avanzate ospiti.
Così i rimanenti 25-30 minuti sono quasi un monologo del Lavis che si rende pericoloso in più occasioni. La prima volta al 10′ quando Simone è bravissimo a deviare sulla traversa con la punta delle dita un gran tiro degli avanti lavisani.
Il pareggio è nell’aria e arriva al 15′ su un’azione di contropiede.
Dopo una bella azione telvata al 23′ con Francesco che manda la palla fuori di poco al 24′ la punizione da fuori area calciata da Veronesi viene sfortunatamente deviata da Christian appostato in area con Simone che è spiazzato.
I gialloverdi sono alle corde e al 26′ arriva la terza rete, siglata da Paoli, ancora in contropiede.
Come detto in apertura la partita contava poco per la classifica dato che la qualificazione alla “Coppa Regione” era già acquisita da tempo.
E ora si parte con lo sprint finale della stagione: tre partite in uno dei tre gironi a quattro della “Coppa Regione” (con passaggio  in semifinale per la prima classificata di ogni girone e per la migliore delle seconde).
Prima avversaria dei gialloverdi sarà la Virtus Don Bosco di Bolzano, che arriverà al “Diego Pecoraro” domenica 21 maggio alle ore 10.30. A seguire trasferta a Salorno (domenica 28 maggio) e infine altra trasferta proprio contro il Lavis (domenica 4 giugno).

(92)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI