Home Giovanili Giovanissimi B I Giovanissimi B rialzano la testa

I Giovanissimi B rialzano la testa

42
0

TELVE B – ALTA VALSUGANA C 2-1 (1-1)

TELVE

GIANMARCO TOMIO
MATTIA CAPRA
FEDERICO SORDO
MATTIA PECORARO
DAVID PECORARO
ANDREA PECORARO
LUCA VINANTE
MANUEL MOSER
MANUEL MEZZANOTTE
NICOLA PASTORE
THOMAS FEDELE
ALBERTO BURLON
STEFANO CAPRARO
MATTEO PAOLO FURLAN
DAVIDE STROPPA
FABIO MURARO
MICHELE STROPPA
SIMONE FURLAN

Dopo la sconfitta rimediata la settimana scorsa ad opera dell’Alta Valsugana B in quel di Madrano, i ragazzi del Telve B si riscattano e superano, seppur di misura, la seconda squadra dell’Alta Valsugana C, scesa in quel di Telve con l’intento di vendere cara la pelle ed rinforzata da ben otto ragazzi del 2004 in campo per tutta l’intera gara.

Ma, la prova dei piccoli baby gialloverdi è stata superlativa, affrontando senza remora gli avversari e dimostrando di aver capito, anche se siamo solamente alla seconda giornata, di come si deve affrontare questo campionato. Nel primo tempo si è visto una sola squadra in campo, quella del Telve B che ha schiacciato letteralmente nelle propria metà campo la compagine dell’Alta Valsugana, cercando e sforando la via della rete in più di una occasione. Il primo squillo per la formazione di casa giunge al 6’ con un tiro dal limite di Fabio Muraro messo in angolo con difficoltà da Costantini; al 20’ e Davide Stroppa a portare scompiglio nella difesa ospite, ma la sua conclusione esce di poco. La rete giunge tre minuti dopo, con Davide Stroppa: l’azione parte da Stefano Capraro che serve sul settore di sinistra Davide Stroppa, la punta gialloverde, entrata in area, si libera in dribbling di due avversari e, da posizione impossibile, fa partire un diagonale che si infila tra palo e portiere. La beffa per i ragazzi di Paolo Cappello è dietro l’angolo e, su l’unico tiro in porta del primo tempo, gli ospiti pareggiano: i gialloverdi perdono palla a centrocampo e, il neontrato Bomassar, giunto ai 25 metri vedendo Gianmarco Tomio fuori dai pali, fa partire un tiro che si infila sotto la traversa. La prima frazione si chiude con la conclusione a rete di Stefano Capraro che fa la barba al palo.

La ripresa si apre con una parata di Gianmarco Tomio su un tiro di Bomassar al 6’, dopo di che i ragazzi telvati ritornano a macinare gioco ed azioni da reti. Al 16’, scambio Matteo Paolo Furlan – Davide Stroppa, il quale serve Alberto Burlon, la conclusione della punta gialloverde esce. Al 24’ è Matteo Paolo Furlan a cercare la via della rete, ma il suo tiro viene parato da Caria. Quattro minuti dopo è ancora Alberto Burlon, dopo uno scambio con Fabio Muraro vedersi pare in due tempi la sua conclusione da Caria e, un minuto dopo è la volta di Davide Stroppa a cercare la via della rete, ma Caria risponde presente. Al 34’ cross dalla sinistra di Matteo Paolo Furlan, la palla attraversa tutta l’are di rigore, ma ne Simone Furlan prima, ne Alberto Borlon dopo, riescono a deviare la sfera in rete. Al 35’ il Telve realizza il goal della vittoria: l’azione parte dai piedi di Matteo Paolo Furlan che scambia con Fabio Muraro che apre sulla sinistra per Davide Stroppa, il numero nove telvato, dopo aver superato due avversari, serve un’invitante pallone per Alberto Burlon il cui diagonale si infila sotto la traversa. L’arbitro dopo tre minuti di over-time manda tutti sotto la docia.

(42)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI