Home Giovanili Giovanissimi B Torniamo a fare punti!

Torniamo a fare punti!

19
0

TELVE B – LEVICO TERME B 2-2 (1-1)

TELVE

GIANMARCO TOMIO
MATTIA CAPRA
GIANMARCO BOSO
DAVID PECORARO
ANDREA PECORARO
FEDERICO SORDO
MANUEL MOSER
MANUEL MEZZANOTTE
SAMUELE MOSER 68'
NICOLA PASTORE
MATTIA PECORARO
STEFANO CAPRARO
MICHELE STROPPA 25'
FABIO MURARO
DAVIDE STROPPA
ALBERTO BURLON
SIMONE FURLAN

Dopo tre sconfitte consecutive, la formazione del Telve B, ritorna a far punti e lo fa pareggiando in casa il derby della Valsugana contro il Levico Terme per 2 a 2. Il pareggio, al termine del match, è il risultato più giusto, anche se a recriminare è la formazione telvata che si è vista raggiungere al 3’ di recupero, dei tre concessi dall’ottimo arbitro Ornella De Gregorio, dalla rete di Michele Moser. Come oramai è consuetudine, i ragazzi gialloverdi, devono recitare il mea culpa sulle due marcature realizzate dalla formazione termale, goal giunti su due svarioni difensivi, per la cronaca gli unici di tutto l’incontro, arrivati entrambi alla fine dei due tempi. Comunque, qualcosa di buono, rispetto alle precedenti uscite, si è visto merito anche dell’apporto dato dai ragazzi del 2004 che, hanno garantito, qualità, personalità, cambio di ritmo e soprattutto hanno dato sicurezza e fiducia ai ragazzi del 2005 che, nelle gare precedenti erano venute meno.

L’incontro, disputato sotto la pioggia, è stato ben giocato e combattuto da entrambe le compagini che si sono affrontate a viso aperto. La prima azione è della formazione termale: lancio dalle retrovie a pescare sulla corsia di destra Miraglia, traversone in area per Gadler, la conclusione del dieci gialloblù esce. La replica dei gialloverdi non si fa attendere: Michele Stroppa, ben servito da Fabio Muraro, lavora un buon pallone sulla sinistra e pesca in area di rigore Nicola Pastore, il tiro dell’esterno telvato viene respinto dal portiere D’Agostino, sulla ribattuta si fionda Michele Stroppa che mette in rete. A fine tempo, il pareggio ospite su azione d’angolo, battuto da Curzel, Andrea Pecoraro cicca il rinvio, la palla arriva sui piedi di Moser che infila Gianmarco Tomio da due passi.

Ospiti pericolosi al 16’ del secondo tempo con un tiro dalla distanza di Moser, il missile della punta levicense, indirizzato nel sette, viene disinnescato dalla prodezza di Mattia Capra che con la punta delle dita mette in angolo. Scappato il pericolo, la formazione di casa si fa pericolosa con Mattia Pecoraro quattro minuti dopo, ma la conclusione del nuovo entrato, viene parata da Biasion. Al 33’, i padroni di casa si riportano in vantaggio: l’azione parte da un lancio lungo di Mattia Capra, Samuele Moser, scatta sul filo del fuorigioco, supera in velocità i centrali termali e si presenta tutto solo davanti a Biasion e lo infila sul primo palo. Partita chiusa? No, tropo facile. Il tempo di sprecare il terzo goal, ancora con Samuele Moser (35’+2’), che si vede respingere il tiro dal portiere gialloblù, che gli ospiti pareggiano con Moser, al terzo dei tre minuti di recupero: lancio del centrale difensivo termale, incomprensione tra David Pecoraro e Manuel Moser su chi deve calcare via la palla, alle loro spalle giunge come un fulmine Moser che, si presenta a tu per tu con Mattia Capra e lo supera con un diagonale.

(19)

ACCESSO VELOCE A CALENDARI E RISULTATI